Serie C - Toscana Food, al “PalaMacchia” arriva Montecatini

07.05.2021 00:31 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Toscana Food, al “PalaMacchia” arriva Montecatini

Primo impegno casalingo per la Toscana Food nella seconda fase del campionato di Serie C Gold, quella in cui le 9 partecipanti si contendono la permanenza in categoria. I ragazzi di Marco Aprea ospitano forse la squadra più accreditata del girone, quella Montecatini che alla vigilia del campionato era una delle favorite del torneo. I rossoblu cercano la prima vittoria della seconda fase, sarebbe il modo migliore per riscattare il ko di sabato scorso in quel di Montevarchi. Un successo consentirebbe, inoltre, di agganciare a quota due gli ospiti; nella prima giornata infatti, gli uomini di Giacomo Cardelli hanno battuto agevolmente la Synergy Valdarno, per 87-73.

Centrare l'obiettivo non sarà semplice, di fronte ci sarà una squadra ricca di talento e di giocatori – Romano, Tommei e Manetti, autore nella sfida contro la Synergy rispettivamente di 23, 13 e 12 punti – che sono autentici lussi per la categoria. Ad aumentare le difficoltà di una gara già ricca di insidie, le pesanti assenze cui il coach della Toscana Food, Marco Aprea, dovrà far fronte; oltre ad Onojaife, messo ko dall'infortunio al ginocchio, sarà out anche Stefano Mori. Palla a due in programma sabato prossimo, 8 maggio, alle ore 19:30, con diretta integrale sulla pagina Facebook della Pallacanestro Don Bosco.

Anche dalle dichiarazioni del coach della Toscana Food, Marco Aprea, si capiscono le difficoltà che aspettano la Toscana Food Don Bosco: “Ci aspetta un match molto ostico, Montecatini era partita con ben altre ambizioni ed invece si è ritrovata, a sorpresa, nella seconda fase a dover giocare per mantenere la categoria. Il roster a disposizione di coach Cardelli è di tutto rispetto per la categoria, non a caso era stato costruito per lottare per la promozione, basti pensare che vi sono elementi del calibro di Romano, Tommei, Meini, Ingrosso e Zampa. Noi, come sempre, cercheremo di difendere forte e di attaccare bene le difese avversarie. Dispiace per le due pesanti assenze, di Onojaife e Mori, ma comunque noi proveremo a battezzare nel migliore dei modi la prima partita casalinga della seconda fase, sempre rispettando la nostra caratteristica principale, quella di tenere alti i ritmi della gara.”