Serie C - Montecatiniterme, arrivano due giovani in rossoblù

05.09.2020 19:23 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Montecatiniterme, arrivano due giovani in rossoblù

Montecatiniterme Basketball è lieta di annunciare l’ingaggio di due dei tanti giovani che completeranno la panchina a disposizione di coach Giacomo Cardelli. Si tratta della guardia ala Esteban Martini, classe 2001 per 185 cm di altezza, e del gradito ritorno di Sasha Pellegrini, guardia classe 2000.

Martini, italiano di cittadinanza ma con origini colombiane, è nativo di Empoli dove ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo del basket. Poi il passaggio alla Libertas Livorno, in cui ha disputato il campionato Under 16 Eccellenza, per poi approdare alla Juve Pontedera, dove vi resta due stagioni, partecipando sia ai campionati giovanili di Eccellenza che apparendo in C Gold nella squadra guidata da Lorenzo Tonti. Lo scorso anno Martini ha giocato a Isernia, giocando sia in Under 18 Eccellenza che in C Gold con buoni numeri e tanta personalità.

Per Sasha Pellegrini invece si tratta di un ritorno all’ovile. Cresciuto cestisticamente a Massa Cozzile è arrivato nella nostra società nella stagione 2016-2017, con coach Campanella che l’ha fatto debuttare in serie B. Dopo altri due anni in maglia rossoblù, Sasha lo scorso anno è stato dirottato in prestito ad Altopascio (C Gold), dove pur impegnandosi al massimo non ha raccolto un utilizzo esaltante. Adesso avrà l’occasione per crescere e riscattarsi. “Sono contento dell’arrivo di Esteban – dice coach Cardelli – è un ragazzo che ha avuto esperienze importanti nelle giovanili e che avrà la possibilità di confrontarsi con giocatori di grande qualità sia cestistiche che umane, che possono certamente aiutarlo nel suo percorso di crescita. Da Sasha invece mi aspetto grinta e determinazione, lui che ha sempre fatto dell’agonismo una caratteristica notevole. Da Esteban e da Sasha, e come da tutti i giovani che abbiamo scelto, mi aspetto inoltre grande intensità in ogni momento della settimana e massima attenzione, qualità che devono emergere per sopperire all’inesperienza nella categoria”