Serie C - La Ferrini fa rotta verso Sestu, Grandesso: “Attenzione alla transizione difensiva”

10.01.2020 14:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - La Ferrini fa rotta verso Sestu, Grandesso: “Attenzione alla transizione difensiva”

Trasferta insidiosa all’orizzonte per la Ferrini Delogu Legnami, che sabato pomeriggio a Sestu cercherà di conquistare la dodicesima vittoria consecutiva nel campionato di Serie C Silver. Il match del PalaMellano arriva ad appena quattro giorni di distanza dall’ultima vittoria casalinga su Uri, e i quartesi dovranno essere bravi ad amministrare la fatica contro un avversario che promette di giocare su ritmi indiavolati: “Non disdegniamo giocare in velocità – spiega coach Grandesso – ma, per caratteristiche, dobbiamo stare più attenti alle squadre che puntano forte sul cambio di ritmo. Sabato cercheremo ovviamente di impostare la partita sui piani tecnici a noi più congeniali”.

Memore della vittoria sofferta maturata nel match d’andata (94-82 il finale), la Ferrini sarà chiamata ad affrontare l’impegno in casa dei Pirates (quarti in classifica con 16 punti e reduci da una sconfitta esterna contro il Sant’Orsola) con la massima concentrazione: “All’andata ci misero in difficoltà – prosegue – trovando, a un certo punto, anche il canestro del sorpasso. Sono una squadra giovane e interessante, che nel girone d’andata ha saputo esprimersi su ottimi livelli. Dovremo cercare senz’altro di limitare le loro folate in transizione, mentre a rimbalzo sarà necessario far valere la nostra fisicità per non concedere secondi possessi. L’Accademia è una squadra che ama andare a rimbalzo anche con gli esterni, dunque dovremo stare molto attenti”. Fondamentale, inoltre, sarà l’attenzione nella metà campo difensiva: “Tirano molto bene da fuori – aggiunge – dunque dovremo trovare subito gli accoppiamenti giusti in transizione per non concedere delle soluzioni ad alta percentuale nei primi dieci secondi”. In attacco, invece, la Ferrini proverà a far valere i centimetri dei propri lunghi, anche se le alternative non mancano di certo: “Abbiamo in tutti i ruoli dei giocatori in grado di costruire dei vantaggi – spiega il tecnico – cercheremo soprattutto in equilibrio tra il gioco vicino a canestro e quelli sugli esterni. Ci vorrà pazienza per esplorare le varie situazioni d’attacco e scegliere senza frenesia il tiro migliore”.

Squadre in campo sabato 11 gennaio alle 18.30 al PalaMellano di via Ottaviano Augusto a Sestu. Gli arbitri designati sono Gianluca Ambu di Selargius ed Emanuele Marino di Quartu Sant’Elena