A2 - Fortitudo Bologna: fidejussione poi avanti il tandem Myers-Franceschini

A2 - Fortitudo Bologna: fidejussione poi avanti il tandem Myers-Franceschini

La Fortitudo Bologna si appresta a perfezionare l'iscrizione alla nuova serie A2, e alle complessità che l'accompagnano. Ma andiamo con ordine. Prima di tutto l'accordo con l'Erario nel suo complesso (INPS + Agenzia delle Entrate) che dovrebbe valere circa 2 milioni di euro in dieci anni.

Poi lo slittamento della fidejussione da 100.000 euro per l'iscrizione al campionato, che la FIP ha concesso di slittare al 9 settembre quando la Effe avrà avuto indietro quella della serie A.

Invece si deve procedere immediatamente all'emissione di una seconda fidejussione da 75.000 euro, che significa ammettere di non avere in casa contratti di sponsorizzazione firmati per 150.000 euro. Il che fa dedurre al Resto del Carlino che Kigili non c'è più.

A questo punto potranno scattare gli accordi che vogliono Christian Pavani ai saluti definitivi (e in procinto di cominciare una nuova avventura baskettara) passare le consegne a Carlton Myers nuovo presidente e general manager. Si avvarrà di Matteo Franceschini come direttore sportivo, dopo che quest'ultimo avrà lasciato lo stesso incarico a Cento.