Mike Green a PianetaBasket: "Varese la stagione più memorabile"

07.08.2018 09:40 di Giorgio Bosco  articolo letto 5441 volte
Mike Green a PianetaBasket: "Varese la stagione più memorabile"

Pianetbasket.com ha avuto il grandissimo onore di intervistare Mike Green fresco vincitore della Basketball Champions League con la maglia dell'AEK Atene e dell'MVP delle Final Four. In passato ha vestito le maglie di Cantù, Venezia e Varese. Ora è pronto per la sua nuova esperienza in Francia con la maglia dello Strasburgo. Riavvolgete il nastro e godetevi un Mike Green a 360 gradi tra Basketball Champions League, mercato e molto altro ancora.

 

La scorsa stagione hai vinto la Basketball Champions League e l’MVP delle Final Four. Come è stato il vostro cammino al titolo e quali sono state le tue sensazioni dopo aver ricevuto l’MVP?

Il percorso per vincere la Basketball Champions League non è stato per nulla facile. Abbiamo avuto molta fortuna dalla nostra parte a raggiungere le Final Four. Essere l’MVP al mio primo campionato europeo è un ricordo che rimarrà per sempre.

Ora la tua carriera continuerà in Francia (Strasburgo) dove hai già giocato con la maglia del Paris Levallois nella stagione 2014-15. Come ti senti a ritornare in Francia?

La mia prima esperienza fu difficile. La squadra per cui giocavo aveva una grande speranza di vincere in campionato e non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, ma giocammo una buona Eurocup. Sono contento di aver un’altra possibilità in Francia.

Durante il mercato estivo il tuo nome è stato accostato più volte alla Virtus Bologna. Quanto c’è di vero di questo rumor?

Questa stagione volevo davvero tanto tornare in Italia. Quando ho sentito dell’interessamento ed ero molto contento, ma non ho ricevuto alcuna offerta ufficiale.

Ti piacerebbe ritornare in Italia? Quali sono i tuoi ricordi più importanti nelle tue esperienze italiane?

Ogni squadra per cui ho giocato in Italia mi sento di aver avuto successo. Furono differenti tipi di successo. A Cantù lo realizzai solo quando me ne andai di quanto speciale fosse stata la stagione. Varese è per me la stagione più memorabile perché abbiamo superato tutte le aspettative. 

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?

Voglio vincere trofei!