LIVE LBA - La Virtus soffre, ma sconfigge una coriacea Treviso

10.11.2019 19:54 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - La Virtus soffre, ma sconfigge una coriacea Treviso

Esordio alla Virtus Segafredo Arena per Bologna che ospita la De Longhi Treviso. Gli uomini di coach Djordjevic sono reduci dalla vittoria in EuroCup contro l'Ulm. La compagine trevigiana è ancora a secco di punti in trasferta con un record di 3 vinte e 4 perse. Previsti oltre 7mila spettatori. Palla a due alle ore 18!

QUINTETTI

Bologna: Markovic, Gaines, Weems, Ricci, Gamble 

Treviso: Logan, Nikolic, Cooke III, Fotu, Tessitori 

Cooke da tre punti sblocca la gara, Weems dalla lunetta per il 2 a 3 al 2'. Fotu e Ricci si iscrivono alla gara dalla lunga poi Gamble dalla lunetta impatta, 6 pari. Pessime notizie in casa Treviso con Tessitori che è costretto a sedersi con tre penalità sulle spalle. Entra e segna Chillo e Markovic in pentrazione muove la retina, 8-8 a metà prima frazione. Rubata e canestro in contropiede per Markovic che scrive il sorpasso, 10 a 8. Gamble fa la voce grossa nel pitturato, 14 a 10, ma Treviso risponde presente e con Chillo e Cooke sorpassa, 14 a 15. Timeout Bologna. Finale di primo quarto che premia la Virtus Bologna nonostante un 1/7 dalla lunga, 20 a 17 al 10'. Alviti inaugura il secondo quarto con la tripla del 20 pari. Altro giro e altra tripla per Alviti ed è sorpasso, 20 a 23. Uglietti e Markovic e la Virtus impatta sul 25 pari poi Weems scappa in contropiede ed appoggia il 27 a 25. Si accende Teodosic, 7 punti in un amen e Bologna tocca il 34 a 29. Risponde subito la De Longhi, due triple di Logan, Uglietti e Cooke sorpassano sul 39 a 41. Bologna pasticcia poi Parks e Logan da metà campo chiudono il primo tempo sul 40 a 46. 

Ricci in tap in poi Fotu dalla lunga per il massimo vantaggio sul 42 a 49 al 22esimo. Accorcia la Virtus, Gaines dalla lunetta e il 2+1 di Gamble accendono la Virtus Segafredo Arena, 47 a 49. Continua il momento positivo della compagine felsinea, bel movimento della palla e Gaines in angolo infila la tripla del sorpasso, 52 a 51. Timeout Treviso. L'ex Cantù è letteralmente on fire, esce dai blocchi e piazza un'altra tripla poi Logan risponde con al stessa moneta, 55 a 54. I lunghi della Virtus fanno la voce grossa sotto canestro mentre Gaines da oltre l'arco è una sentenza, 62 a 54. I padroni di casa volano anche sulla doppia cifra di vantaggio con un Gaines formato deluxe, ma nel finale è Tessitori ad avere l'ultima parola e il punteggio al 30esimo è 68 a 60. Parks apre l'ultima frazione con la tripla del -5, 68 a 63. Tanta frenesia ed è Uglietti ad appoggiare il 68 a 65 che fa infuriare Djordjevic che chiama timeout. Tripla di Teodosic da una parte, appoggi di Fotu dall'altra e a 6 minuti dal termine è 71 a 67. Treviso spreca l'opportunità di accorciare e Weems dall'altra parte è glaciale allungando a 7 le distanze tra le due squadre, 74 a 67. Tessitori e Fotu non voglio alzare bandiera bianca e gli ospiti a 3 minuti dal termine sono a contatto, 78 a 73. I liberi di Ricci e la schiacciata di Gamble allungano il divario sull'82 a a 73, ma Treviso si crede con la tripla di Parks e Logan , 82 a 79. Teodosic va cortissimo e a 24 secondi la De Longhi ha la palla in mano, ma Nikolic si fa rubare la palla da Teodosic che serve Hunter per l'inchiodata, 84 a 79 a 11 secondi dal termine. Stoppata di Hunter a Parks ed è ottava vittoria stagionale in campionato per la Virtus. 

TABELLINI