LIVE EL - Wilbekin si, Rodriguez no e l'Olimpia cade anche a Tel Aviv

16.01.2020 22:05 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Wilbekin si, Rodriguez no e l'Olimpia cade anche a Tel Aviv

È già tempo di tornare in campo per l'Olimpia Milano dopo la sconfitta contro l'Anadolu Efes. Gli uomini di coach Messina scenderanno in campo sul parquet del Maccabi Tel Aviv senza Moraschini e Brook, infortunati, e con White già ufficializzato a Tenerife e Mack con la valigia in mano. Il Maccabi è reduce dalla grandissima prova interna contro il Barcellona culminata con una vittoria. Gara che si aspetta proibitiva per l'Olimpia con gli israeliani che non hanno ancora perso, 9 vittorie e 0 sconfitte, tra le mura della Menora Mivtachim Arena. Palla a due alle ore 20:05!

QUINTETTI

Maccabi: Wilbekin, Zoosman, Caloiaro, Hunter, Acy

Milano: Sykes, Nedovic, Micov, Scola, Tarczewski

Parte fortissimo l'Olimpia Milano con Nedovic, autore di due triple, e Tarczewski per l'0 a 8. Controrisposta del Maccabi con Wilbekin che si accende per il 6 a 10 del 4 minuto. Micov protagonista con un assist per Tarczewski e per la tripla che tiene l'Olimpia avanti sul 10 a 15. Ora il Maccabi tenta di riaccorciare con la tripla di Bryant del -3, 14 a 17 all'ultimo giro di boa del primo periodo. Milano spreca l'opportunità di allungare graziando il Maccabi dopo l'antisportivo dell'ex Recanati e Reggio Emilia Reynolds. È il canestro sulla sirena di Rodriguez a mandare in archivio la prima frazione di un'ottima Milano avanti 15 a 21 al 10'. Gudaitis dalla lunetta apre il secondo quarto con l'1 su 2 per il +7 Olimpia. Hunter dalla lunetta non sbaglia poi Della Valle da oltre l'arco scrive il massimo vantaggio per gli ospiti sul 16 a 25. Accorcia il Maccabi che non ha intenzione di star a guardare, Cohen da rimbalzo offensivo e Dorsey da oltre l'arco che valgono il -4, 21 a 25. Timeout Messina dopo l'airball di Roll. Milano in bambola in questa fase della gara, Dorsey in penetrazione infila il +2 prima che Micov dalla lunetta muove la retina per i meneghini, 23 a 27 a metà secondo periodo. Si Signa poco in questo frangente di gara, Jackson e Avdija scrivono il -1 per gli israeliani che si sono fatti pesantemente sotto 28 a 29. Stoppatona di Biligha poi Rodriguez fermano la siccità offensiva dell'Olimpia con la tripla che riporta a due possessi di distanza tra le due squadre, 28 a 32 al 19'. Sono la tripla centrale di Acy e la doppia stoppata di Biligha a chiudere la prima parte di gara con Milano che conduce sul 31 a 32 prima dell'intervallo.

La ripresa si apre con il sorpasso degli israeliani con il gioco da 4 punti di Wilbekin, 35 a 32. Nedovic firma i primi punti dei suoi nella seconda parte di gara con la penetrazione e i liberi intervallati dalla schiacciata di Hunter, 37 a 36 al 22esimo. Ora il Maccabi è sull'onda dell'entusiasmo, mini parziale di 5 a 0 con Wilbekin da oltre l'arco e la penetrazione di Wolters per il 42 a 36 per i padroni di casa. Timeout Messina. Milano esce dal minuto di sospensione con una persa e un tiro allo scadere dei 24 secondi mentre Dorsey da oltre l'arco punisce ancora +9, 45 a 36. Ci prova Sykes con la tripla centrale del -6, 45 a 39. Milano dimostra di essere viva con l'ottima prova sin qui di Biligha e il duo Roll-Sykes per il 47 a 45. Dall'altra parte peró è Wilbekin a fare pentole e coperchi per i padroni di casa che sono avanti di 4 lunghezze, 52 a 48. Tanta confusione per l'Olimpia nel finale di terzo quarto che inanella una serie di palle perse consecutive, il Maccabi non ne approfitta è al suono della penultima sirena il punteggio è di 52 a 48. L'ultima frazione si apre con la tripla di Roll da una parte e di Wilbekin dall'altra e le distanze tra le due squadre rimangono invariate, 55 a 51 al 32'. È ancora il folletto ex Darussafaka a veder il canestro come una vasca, altro giro e altra tripla del 58 a 51. Tentativo di fuga per il Maccabi dopo il 2/2 dalla lunetta di Hunter e ora si fa durissima per l'Olimpia. Squillo del Chacho che segna dalla lunga poi Hunter dalla lunetta realizza solo 1 tentativo su 2, 61 a 54 al 34esimo. Entra Sykes che si rende subito protagonista, tripla del -4 e timeout per Sfairopoulos. Ottima difesa di Milano, ma non basta perché Hunter in tap in trova il coniglio dal cilindro, Rodriguez si mangia un canestro da sotto da solo e sul capovolgimento di fronte Dorsey infila il tiro dall'angolo del 66 a 57. Squillo di Micov che da oltre l'arco non muove neanche la retina, 66 a 60 e altro timeout per Maccabi. Tiro sbagliato di Wilbekin mente Sykes prova a ridare speranza i suoi, 66 a 63. In questo finale di gara tutti i possessi passano per Wilbekin che alza la parabola e trova il 68 a 63 a 90 secondi dalla fine. Errore di Sykes dall'angolo e passi di Wilbekin dall'altra parte e c'è ancora una speranza per l'Olimpia. Timeout Milano. Il tiro di Sykes scheggia il ferro poi Wilbekin pesca Hunter che subisce fallo, 0/2, ma Milano non ne approfitta e arriva la decima sconfitta stagionale in Eurolega per l'Olimpia Milano.

Maccabi Tel Aviv-Olimpia Milano 69-63

TABELLINI