LBA - Sassari recupera 15 punti ma perde in volata a Treviso

11.04.2021 13:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Sassari recupera 15 punti ma perde in volata a Treviso

La De'Longhi Treviso cerca una vittoria di prestigio con una delle cinque squadre che la precedono in classifica, per completare una stagione eccezionale per le ambizioni del club. Palla a due alle ore 12:00, trattandosi del lunch match della domenica della 26esima giornata di campionato di serie A. Per Sassari ospite, tuttavia, la vittoria darebbe la matematica certezza dei playoff

1Q - La partenza di Treviso è lanciata dalle guardie Russell e Logan (2+1), 5-0. L'attacco sardo stenta a ingranare, Bilan accorcia ma al 3' Sokolowski fa 9-2 con quattro punti personali. Spissu sbaglia da tre, ma realizza da due poi Bendzius finalizza la transizione 9-6 con 6'. Mekovulu schiaccia sul pick'n'roll e posterizza Burnell. Con 5'11" arriva il timeout di Pozzecco: se Bendizius ricuce, Mekovulu strappa 13-8. Sassari rientra cambiando marcia, e il break 0-7. Bilan e Bendzius poi la tripla di Katic finalizzano una migliore difesa 13-15. Logan pareggia con 2'35" e Vildera da rimbalzo d'attacco. Kruslin e Burnell controsorpassano ma Vildera ancora risponde colpo su colpo con 1'04". Logan scivola in palleggio, la persa manda Kruslin verso un facile contropiede da 2+1. Dieci secondi, ma Vildera non va col gancetto 19-22 al 10'.

2Q - Kruslin si ripete con la bomba a inizio secondo quarto. Ma il giocatore sardo, con 8'22" si fa rubare palla da Sokolowski, che piazza un gioco da tre punti. Il polacco si ripete in un amen, e schiaccia la rubata a Katic: timeout Pozzecco 24-25. Chillo mette due liberi, Happ risponde in entrata, ma da uno scontro a metà campo arriva la tripla di Imbrò 29-27 al 14'. Il parziale De'Longhi si nutre della stoppata di Mekovulu e di punti: 11-0, 37-27 con 4'09", quando Chillo manda in lunetta Bendzius per un 2/3. Canestro, fallo e libero per Mekovulu. La bomba di Imbrò reagisce alle incursioni di Burnell, e i due di Russell al gioco da tre punti di Bilan. Così Treviso mantiene l'abbrivio fino all'intervallo. Nell'ultimo minuto due liberi di Akele e la tripla di Imbrò sulla persa di Bilan (la nona per il Banco) fissano il punteggio sul 51-38.

3Q - 3-0 di Treviso nel 1' della ripresa, risponde Spissu con la tripla, Russell e Bilan (doppia cifra), poi Logan e Bendzius tengono vivo il tabellino 58-46 al 23'. Treviso rilancia dopo un canestro di Bilan. Mekovulu, poi Logan lancia in contropiede Sokolowski, che si ripete ma da tre punti 65-50. Spissu capisce l'emergenza e mette una tripla 65-53 al 25'. Kruslin finalizza con una tripla aperta il rimbalzo in attacco di Bilan, il -9 vale il timeout di Menetti. La De'Longhi esce dal timeout con la tripla di Sokolowski, Bendzius sbroglia la matassa da tre con poco più di 3' al termine 68-59. Tecnico alla panchina sassarese, libero per Imbrò che segna anche nell'azione successiva +12. Riduce lo scarto subito Happ, ma con 1'26" Lockett, lasciato solo, mette una tripla. Happ e Treier però dicono a Treviso che non è ancora cotta e mangiata questa gara 74-64.

4Q - Sassari deve accelerare per non uscire dal match. Happ brucia la retina dopo 12 secondi, Gentile ai liberi e Treier da tre sparano lo 0-7, 76-71 con 7'18". Timeout Menetti, poi Gentile e due liberi di Treier per lo 0-11 e il -1. Mekovulu chiude la secca in attacco 78-75, ma il quinto fallo di Chillo sono al 35' due liberi a segno di Kruslin. Con 5'12" il sorpasso riesce a Stefano Gentile, la persa di Russell. Bilan tiene avanti Sassari per qulche minuto in un testa a testa appassionante, poi Imbrò con la tripla pareggia al 38' a quota 83. Sokolowski da tre e Lockett ridanno fiato e luce a Treviso, +5. Gentile mette due liberi, Imbrò 1/2 con 37 secondi alla sirena. Kruslin tenta la tripla, Happ prende il rimbalzo ma apre per un tiro da tre dove non c'è nessuno. La De'Longhi afferra così una sofferta vittoria.

Il commento: la De'Longhi ha creduto di più nella vittoria, la Dinamo continua a non convincere andando a sprazzi ma soprattutto non precisa nel finale di gara dove l'ingresso tardivo di Treier l'ha condotta. Menetti può salutare la raggiunta solidità mentale dei suoi giocatori che, visti recuperati 15 punti dagli ospiti passati addirittura in vantaggio, non si sono sciolti trovando in Imbrò il trascinatore.

De'Longhi Treviso - Banco di Sardegna Sassari 89-85. Boxscore: 23 Sokolowski, 21p+12r Mekovulu, 18 Imbrò, 7 Logan e Russell, 5 Lockett, 4 Vildera, 2 Akele e Chillo per Treviso; 17 bilan, 14 Bendzius, 13 Kruslin, 10 Spissu, 8 Gentile e Happ, 6 Burnell e Treier, 3 Katic per Sassari.