EUROCUP - Show di Abass: la Germani regola il Promitheas

07.01.2020 22:18 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EUROCUP - Show di Abass: la Germani regola il Promitheas

Per l'esordio assoluto di entrambe le formazioni nella Top 16 di EuroCup Basketball, Germani Brescia Leonessa-Promitheas Patras BC si gioca al PalaLeonessa A2A con palla a due alle ore 20:30. Arbitrano i signori Robert Lottermoser (GER), Milan Nedovic (SLO) e Semen Ovinov (RUS). La Leonessa non schiera gli infortunati Ojars Silins e Ken Horton; il Promitheas ha arricchito il roster con Vangelis Mantzaris e il centro Loukas Mavrokefalidis. Entrambe le squadre hanno superato il primo turno con il record 6-4.

Partenza lenta delle due squadre con Brescia che soffre 2-6 di Mantzaris con 7'22". La tripla di Vitali accorcia, ma il Promitheas piazza un break 0-7 con qualche errore di troppo ai liberi. Troppi anche quelli della Leonessa nelle palle perse (4) che è costretta a inseguire senza trovare canestro. Mavrokefalidis ha due liberi in chiusura, un'altra bomba di Vitali vale il 10-15 al 10'.

L'inefficienza al tiro prosegue: quattro punti in fila di Abass e Tyler Cain ci mettono più di 2' per sorpassare 16-15. Agravanis trova la seconda tripla dei suoi dopo oltre 14', ma Cain sale di tono sui due lati del campo (stoppata su Robinson) e apre un parziale interessante. Perché il Patrasso non segna nemmeno in contropiede, Zerini e Abass con fatica ci riescono, Vitali a 9 secondi mette due liberi per un prezioso 9-0. 26-18 all'intervallo lungo, con il Promitheas dalla mano fredda (6/29 con 2/16 da tre punti) e tre soli punti segnati in 10'!

Assist di Lansdowne in apertura per Cain +10. Fieler fa 1/2 ai liberi dopo oltre 7' il primo punto. Ma anche Brescia ha difficoltà ad approfittarne in attacco, e allora ci pensa Moss in penetrazione +11. Al 13' Lansdowne si iscrive al tabellino da tre, Fieler risponde immediatamente, ma anche Vitali 36-24 con 6'30". Cain allunga, Lansdowne sbaglia il contropiede ma Ellis perde la terza palla consecutiva del Promitheas. Fieler accorcia con 4'50", poi Agravanis e Lypovyy strappano uno 0-6 al 27'. Timeout Esposito. Ma due triple ospiti con tre errori dalla distanza di Laquintana riportano il Patras al -2, con Lansdowne a inventare una rubata per il 40-36. Esposito rimette in campo Vitali, ma prima e dopo cinque punti in fila di Mantzaris valgono il sorpasso 40-41. La difesa improvvisamente efficiente dei greci ha cambiato l'andamento della gara.

Fieler +3 in apertura ma Sacchetti da tre pareggia. Due falli in attacco, uno per parte con Brescia che perde qualche palla di troppo e Moss al quarto fallo. Sacchetti esaurisce il bonus, Fieler mette un libero e Mantzaris una tripla. La Germani non trova più il bandolo della matassa, Abass manda in lunetta Mantzaris per il 43-49 con 7' alla sirena finale. Laquintana piazza la bomba, Cain ci mette un libero, la difesa della Leonessa si rianima, Abass penetra con fallo e libero 50-49 con 4'30". Dall'errore di Lypovyy la ripartenza bresciana vede Abass a segno per il 9-0, timeout Patras con 3'40". Ancora Abass da tre al rientro (otto punti in fila), poi Lansdowne manda in lunetta Lypovyy 0/2 55-49 2'30". Tripla di Babb -3; risposta di Abass +5! 100 secondi alla fine 2/2 Ellis in lunetta -3. Tripla di Vitali, quinto fallo di Moss a 61 secondi dalla sirena. Ellis torna in lunetta 0/2. La palla del match è nelle mani di Abass, che infila un'altra tripla 63-54. Per Awudu 13 punti in 5'. Finisce 63-57.

Germani Brescia - Promitheas Patras 63-57. Boxscore: 19 Abass, 14 Vitali, 12 Cain, 5 Lansdowne, 4 Zerini e Laquintana, 3 Sacchetti, 2 Moss per la Leonessa; 12 Fieler e Mantzaris, 11 Lypovyy, 9p+11r Ellis, 6 Babb, 5 Agravanis, 2 Mavrokefalidis per il Patras.