Rich Paul rule: la protesta di LeBron James e compagni "elimina" la regola

13.08.2019 07:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Rich Paul rule: la protesta di LeBron James e compagni "elimina" la regola

Nel giro di una settimana, la NCAA si è ritrovata a pubblicare un nuovo regolamento per gli agenti che vogliono firmare i prospetti in vista del Draft NBA, alla cancellazione dello stesso su polemica dei giocatori e non solo.

Rich Paul, uno degli agente più importanti del panorama NBA, è intervenuto a riguardo così come i suoi clienti, tra i quali spicca LeBron James.

Una nuova regola prevedeva infatti la necessità, per un agente, di possedere una laurea. La NCAA ha deciso di fare un passo indietro, andando a eliminare questa restrizione e lasciando la sola iscrizione alla NBPA.

Fare un passo indietro. Mai così scontato.