NBA - Nicolò Melli vuol ritrovare la mano fatata nel tiro da tre punti

01.07.2020 23:27 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Nicolò Melli vuol ritrovare la mano fatata nel tiro da tre punti

Nicolò Melli ha appena trascorso più di tre mesi nella sua casa di New Orleans, senza la possibilità di tornare nella sua Italia. Il rookie forward è elettrizzato all'idea di tornare in campo, ora cercando di riguadagnare il tocco che lo ha messo tra i migliori tiratori da 3 punti di gennaio / febbraio di tutta la NBA.

Intervistato sul sito dei Pelicans (qui), Melli ha scherzato sul troppo tempo passato sul divano a vedere Netflix piuttosto che a mangiare, e sul fare sport sul balcone di casa che lo faceva sembrare un criceto sulla ruota.

“È bello tornare. Non appena ci hanno dato il via libera, subito in palestra. Adoro mia moglie e lei adora me, ma ... è bello tornare qui (in palestra). Questo è il nostro habitat, questo è il nostro ambiente. È bello vedere tutti i miei compagni di squadra. È bello tornare qui ed essere di nuovo in pista."

Sarà in grado di recuperare il suo tocco da tre punti dopo questa forzata assenza? "Il primo tiro che ho fatto (nella struttura di pratica) è stata una tripla e l'ho messa", ha detto, sorridendo. “Così ho detto a me stesso, la prossima volta che devo preparare una partita importante, dovrei non allenarmi per due mesi. (La lunga pausa) è stata una strana esperienza, speriamo che non ci vorrà molto (per riadattarsi al gioco). Vedremo nel primo match ufficiale. Spero di poter tornare in campo e realizzare le triple."