NBA - Golden State vuole evitare a Steph Curry una stagione fallimentare

11.11.2019 13:18 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Golden State vuole evitare a Steph Curry una stagione fallimentare

Lacob, proprietario dei Warriors, aveva già tuonato che la sua squadra non avrebbe mai preso in considerazione l'idea del tanking in questa stagione cominciata senza Klay Thompson, e che poi ha perso per strada - con infortuni minori - sia Steph Curry che Draymond Green.

Il primo dei due, secondo quanto scrivono negli USA, potrebbe essere lasciato fuori per tutta la stagione anche dopo che sarà rientrato dall'infortunio. Il progetto sarebbe di evitargli affaticamento e altri problemi. L'idea che insieme a D'Angelo Russell sarebbe stato in grado di portare la squadra ai playoff è rapidamente tramontata perché i numeri dicono che Curry ha medie peggiori rispetto agli anni precedenti. Così scrive Ric Bucher.

E' giusto? E' rispettoso dei fan? E' rispettoso verso le altre franchigie? Ci sono molte domande sull'argomento. Certamente le televisioni, che dalla presenza di Curry in campo hanno solo da guadagnarci, non saranno contente. E non crediamo che la NBA rimanga passiva sulla cosa se si dovesse verificare in concreto che Golden State possa aver intrapreso una strada del gener, propedeutica anche per un posto in prima fila al prossimo draft.