NBA - Free agency 2020: gli unrestricted free agent part 9

22.10.2020 12:30 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Free agency 2020: gli unrestricted free agent part 9

La lunga pausa che il Coronavirus ha portato nella NBA ha fatto interrompere il campionato e, pur di avere una conclusione logica e completa, si è ripreso il 30 luglio 2020 fino alla vittoria dei Los Angeles Lakers sui Miami Heat. Adesso si scivola verso il mercato autunnale dei free agent che non mancherà di interesse. Ecco i protagonisti della nona parte.

La ottava parte è qui.

La settima parte è qui.

La sesta parte è qui.

La quinta parte è qui.

41 - Kyle Korver, 39 anni, ultimo contratto 2.564.753 dollari a Milwaukee. Stats: 6,7 punti, 2,1 rimbalzi, 1,2 assist in 16,6 minuti nelle 50 partite stagionali in maglia Bucks. Korver è apparso anche in tutte e 10 le partite di post-season di Milwaukee. E complice anche il lungo stop dell'epidemia, sta seriamente considerando di abbandonare l'attività.

42 - Udonis Haslem, 40 anni, ultimo contratto 2.564.753 dollari a Miami. Stats: 1,3 punti, 2,0 rimbalzi in 5,0 minuti nelle 4 partite con gli Heat. Il canto del cigno, sarà l'ultimo anno.

43 - Dwight Howard, 34 anni, ultimo contratto 2,564,753 dollari co i LA Lakers. Stats: 7,5 punti, 7,4 rimbalzi in 19,2 minuti nelle 62 partite stagionali con i Lakers. Stagione esaltante, la conferma con i giallo-viola dovrebbe essere automatica, dopo anni di declino, ma i Warriors e altre franchigie si sarebbero già fatte sotto.

44 - Thabo Sefolosha, 36 anni, ultimo contratto 2.564.753 dollari a Houston. Stats: 2,2 punti, 2,3 rimbalzi in 10,6 minuti nelle 41 partite stagionali con i Rockets. Con la partenza di Capela, è diventato il mini-centro. Ma a giugno potrebbe cambiare tutto. Estate da decifrare.

45 - JJ Barea, 36 anni, ultimo contratto 2.564.753 a Dallas. Stats: 7,5 punti, 1,6 rimbalzi, 3,8 assist in 15,0 minuti nelle 26 partite stagionali dopo infortunio in maglia Mavericks. Fedeltà e spirito di famiglia lo vedono confermato ancora una volta in Texas,ma il giocatore si è lamentato dell'utilizzo progressivamente in calo. A settembre si era sparsa la voce di tre club spagnoli interessati a ingaggiarlo.