LIVE LBA - Reyer Venezia velleitaria, Brindisi concreta: festa al PalaPentassuglia

LIVE LBA - Reyer Venezia velleitaria, Brindisi concreta: festa al PalaPentassuglia

Torna il lunch match domenicale di serie A nel palinsesto televisivo e nel calendario della pallacanestro italiana con questa sfida tra Happy Casa Brindisi, reduce dall'eliminazione in FIBA Europe Cup e dalla stangata di Bologna in campionato, e Reyer Venezia che sta attraversando un momento di crescita per un roster ampiamente rinnovato. Palla a due alle ore 12:00 al PalaPentassuglia, con diretta Eleven Sports ed Eurosport 2. Arbitrano i signori Begnis, Bartoli e Quarta.

Il commento: Venezia conferma ancora il suo periodo di alti e bassi e di tante incertezze difensive. Vitucci trova in Reed l'elemento trascinante del gruppo, ruota i giocatori con buona frequenza aumentando la presenza degli italiani dando a Mascolo le chiavi del gioco e ripudia parzialmente il suo credo con tanta zona. Questo realismo lo premia.

Diretta testuale.

4° quarto - Due liberi di Tessitori aprono le marcature. Burnell risponde con la tripla, l'atmosfera è elettrica. Mascolo e Rismaa strappano il 4-0 che infiamma il pubblico, la persa di Brook fa volare in contropiede Mascolo 61-49 con 7'14" e timeout De Raffaele. Incidente di gioco per Watt (caviglia), ma si rialza, poi Granger in penetrazione -10. Bayehe segna lavorando sul piede perno, Venezia si appoggia a un tiro da tre che non conforta, il quarto fallo di Burnell manda il timeout di Vitucci con 4'47" e 63-51. Bowman recupera un pallone di spalla e lancia Reed in contropiede. Watt segna ma Rismaa punisce dall'arco. Due triple di Granger, nel mezzo il canestro di Reed e dopo quello di Bayehe 72-59 con 2'09". 1/2 di Watt in lunetta. Reed e due Triple di Granger consecutive danno un poco di suspense al finale, ma con 9" Rismaa in lunetta fa 1/2, prende il rimbalzo in attacco. Finisce 75-63.

Happy Casa Brindisi - Reyer Venezia 75-63. Boxscore: 28 Reed, 14 Mascolo, 10 Burnell per Brindisi; 16 Granger, 14 Freeman, 9 Spissu per Venezia. 20 palle perse e 11 rimbalzi d'attacco concessi a Brindisi i punti più deboli della gara dell'Umana.

3° quarto - Reed è il più lesto a tornare in campo: segna in 9".Willis risponde subito con i suoi primi due del match, ma Reed piazza la tripla del 36-31 al 21'. Lasciato colpevolmente da solo Reed segna ancora da tre mentre in difesa le palle recuperate dai pugliesi si moltiplicano. Con 7'10" torna a segnare Venezia con Watt, Burnell in sospensione per il 41-33 con 6'22", per il timeout di De Raffaele. Al rientro 2/2 di Watt ai liberi. Terzo fallo di Watt. Contatto tra Reed e De Nicolao, e piccolo parapiglia tra i giocatori. Gli arbitri sanzionano un antisportivo ai due giocatori dopo l'instant replay, Reed segna due liberi e si ricomincia. Granger trova un pertugio e vola a canestro con 5'18". Ancora Granger al giro seguente mette due liberi con 4'04", Reed risponde in un amen 45-39. Terzo fallo di Perkins, Granger torna in lunetta 1/2. Stoppata di Watt a Reed. Mascolo rimedia e mette una tripla dopo un suo recupero 48-40, timeout De Raffaele con 2'54". Watt e Bayehe arricchiscono il tabellino, Reed con due liberi riscrive il +10 Brindisi. Ultimo minuto con due liberi sbagliati da Freeman. Anche Mezzanotte non realizza e sulla sirena Spissu da tre per il 52-47 al 30'. Reyer 17 palle perse.

2° quarto - Antisportivo di Tessitori in avvio, che Reed tramuta in due liberi 19-6. Con 8'50" Spissu realizza la prima tripla della Reyer, e Freeman la seconda in rapida successione. Timeout Vitucci 19-12. L'agonismo non manca, la mira si. Con 6'50" c'è la tripla di Perkins, seguita da quella di Freeman. Dopo il terzo fallo di Mezzanotte arriva la rubata e schiacciata in contropiede di Bowman 24-15 al 15'. Freeman però lo beffa e appoggia a canestro la risposta dell'Umana. De Raffaele non disdegna la zona, quando la lascia Mascolo va a segno. Dormita in difesa di Brindisi, gioco da tre punti per Parks al 16'. Spissu si prende la tripla del -3 e Vitucci si prende il timeout 26-23 con 3'08". Appoggio in sottomano per Riismaa, ma Freeman risponde con la tripla del -2 e la doppia cifra personale. Freeman realizza da tre ancora con la mano di Mascolo davanti, ed è sorpasso. Venezia getta via l'occasione per la fuga, e Mascolo dall'arco la punisce con 36" e la Happy Casa va sul +2. Timeout De Raffaele, ma il quarto finisce con molte incertezze 31-29 e l'intervallo.

1° quarto - Solo con 8'16" i primi due punti del match, di Parks 0-2. Brindisi ha una pronta reazione, Perkins e la tripla di Burnell in contropiede rovesciano la gara. Reed prosegue il parziale, poi lotta dura e al 5' il secondo fallo di Watt spinge De Raffaele al timeout sul 7-2. Con 3'59" faticoso contropiede di Granger e canestro di Parks 7-4. Reed in lunetta dopo 3' riporta punti nel tabellino della Happy Casa in lunetta. Zone press pugliese di successo, Mascolo trova il regalo di tre liberi 2/3, 11-4. Burnell da sotto avanza +9, anche Tessitori da tre negli horror al tiro di Venezia, come i passi di Moraschini. Reed altri due in backdoor, Tessitori segna con 20" alla sirena, seguito da Reed in sospensione. Al 10' 17-6. 0/8 da tre per Venezia.