A2 Femminile - Parking Graf Crema, mercoledì il via alla nuova stagione

19.08.2019 15:47 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Parking Graf Crema, mercoledì il via alla nuova stagione

E’ un Basket Team Crema targato ancora Parking Graf pronto ad affrontare la nuova stagione quello che mercoledì prossimo si ritroverà alla Cremonesi per iniziare il periodo di preparazione in vista dell’esordio a Moncalieri il 29 di settembre. Un periodo intenso come al solito quello che attende la squadra. Due settimane di lavoro in palestra caratterizzerà la ripresa dell’attività agonistica che poi proseguirà intervallata da una serie di amichevoli (Torino – Carugate e Sanga Milano) per terminare con la disputa del Pasquini il 22/23 tradizionale appuntamento che ad una settimana dal via vedrà l partecipazione insieme alle padrone di casa di Moncalieri, Castelnuovo Scrivia e Campobasso. E scorrendo i nomi del roster messo a disposizione di coach Stibiel sarà ancora una volta un gruppo competitivo e che tutti gli addetti ai lavori considerano competitivo sotto ogni punto di vista. Diverso sotto certi aspetti rispetto al recente passato ma che ha tutte le carte in regola per regalare ancora soddisfazioni ed emozioni al proprio pubblico. Ripetere i risultati ottenuti nelle ultime stagioni non sarà facile ma resta certamente un obbiettivo alla portata della squadra. E per questo non possiamo che riconoscere alla Società guidata dal presidente Paolo Manclossi i meriti e la capacità di girare velocemente pagina e di aver affrontato nel modo migliore le situazioni venutasi a creare al termine della stagione scorsa con la scelta di coach Sguaizer e di alcune protagoniste dei recenti successi della squadra di lasciare Crema.

“Sinceramente certe scelte soprattutto per quanto riguarda la tempistica ci hanno un po' colti di sorpresa ma come sempre ci siamo rimboccati le maniche. Sono molto soddisfatto e con me lo sono i miei collaboratori per le scelte che abbiamo fatto. Sia per quanto riguarda la gestione tecnica che l’allestimento della squadra. Del resto quando si raggiungono tutti gli obbiettivi che di volta in volta ci siamo prefissati e abbiamo messo in cima alla lista come non esserlo”. Quali sono le sensazioni in vista dell’avvio della stagione: “Per prima cosa vorrei dire che da subito abbiamo colto grande entusiasmo e voglia di mettersi in gioco da parte di tutte le persone che abbiamo coinvolto in quello che di fatto è diventato un nuovo corso. A cominciare da coach Stibiel con il quale c’è stato subito del feeling e una condivisione d’intenti sui quali poi abbiamo poi costruito e direi rifondato la squadra. Fin dal primo incontro abbiamo pensato che fosse l’allenatore giusto per noi e l’opportunità di portare con lui anche Giulia Gatti sicuramente un valore aggiunto per tanti motivi al lavoro da svolgere in palestra. Certamente ritengo che ci sarà bisogno di un po' di tempo allo staff tecnico e alla squadra prima di poter raggiungere il top ma penso che sarà un problema un po' di tutte le formazioni che hanno cambiato molto rispetto alla stagione scorsa”.

Due parole sulla squadra: “Quando si fanno certe scelte, soprattutto per quanto riguarda le giocatrici è evidente che ci si aspetti molto dai nuovi arrivi ma sotto questo punto di vista sono convinto che siamo andati sul sicuro. Laura Zelnyte l’abbiamo cercata e fortemente voluta e ritengo che a Crema possa esprimere al meglio le proprie potenzialità confermando tutto il suo valore. Così come siamo molto soddisfatti del ritorno con noi di Zagni e Scarsi con le quali possiamo riprendere un percorso solo interrotto”. Le nuove offrono tutte le garanzie ma poi ci sono sempre Melchiori, che è rimasto il sogno proibito praticamente di tutte le formazioni della categoria che vanno per la maggiore e quello che è l’inossidabile zoccolo duro.

“Su Francesca non ci sono dubbi così come sul nostro quartetto formato da Caccialanza, Cerri, Capoferri e Rizzi. Dopo tanti anni con noi non fanno più notizia ma per noi sono giocatrici che teniamo ben strette. Nell’ultima stagione, sarà una mia sensazione, non sempre sono state apprezzate ma sono sicuro e anzi mi aspetto che possano ritrovare il giusto entusiasmo e le  motivazioni giuste oltre a ritrovare fiducia nei loro mezzi”. Ci è sembrato di capire che un maggiore spazio dovrebbe esserci anche per le giovani aggregate: “E’ da sempre auspicato e sulla carta di inizio stagione nelle intenzioni e un punto fermo. Purtroppo non sempre, per tanti motivi soprattutto di natura tecnica raramente le abbiamo viste realizzato. Penso che Iuliano possa trovare maggiore spazio e fare un ulteriore salto di qualità così come importanti opportunità possano essere offerte dalle altre giovani che saranno coinvolte come Parmesani e Lekre Essane che verranno messe alla prova e che a tutti gli effetti faranno parte del gruppo”.

Per concludere quali sono gli obbiettivi e un pronostico: “Intanto, non dimentichiamolo, ci ripresentiamo al via ancora con una bella “coccarda tricolore” sulle maglie ancora motivo di grande orgoglio. Non possiamo nascondere che come primo obbiettivo ci sia quello di tornare a disputare una “final eight” e una volta arrivati dare il massimo per difenderla. In chiave campionato non possiamo nasconderlo di essere potenzialmente ancora tra le protagoniste nonostante i tanti cambiamenti.  E’ presto per dire quali potranno essere le avversarie più accreditate anche se i movimenti di mercato qualche indicazione possono avercela data.  Moncalieri su tutte e poi senza un ordine preciso Scrivia, Alpo. Udine, Bolzano, Carugate. Ma è solo un pronostico che lascia un po' il tempo che trova. Una cosa è certa però. Dopo la serie di finali e play off disputati nelle ultime stagioni e le Coppe Italia conquistate sono sicuro che le nostre ragazze non si tireranno mai indietro e che contro la nostra squadra sarà sempre dura per tutti quanti”.

Il precampionato
Settembre
9: Torino – Basket Team Crema
11: Carugate – Basket Team Crema
14:   Basket Team Crema – Sanga Milano
21/22: 19° Memorial “Pasquini” a Crema con Moncalieri, Castenuovo Scrivia, Campobasso

PARTNER