A2 Femminile - L'intervista a Gabriele Carmenati dopo un mese di lavoro in casa Feba

08.04.2021 00:02 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - L'intervista a Gabriele Carmenati dopo un mese di lavoro in casa Feba

Dopo il primo mese in casa Feba Civitanova Marche, coach Gabriele Carmenati stila un primo bilancio del suo lavoro. Un lavoro che lo vede impegnato a più livelli e l’esperto tecnico ha portato il suo bagaglio d’esperienza al servizio della società.
“Quando mi è stato proposto di subentrare alla fine di Febbraio a Francesco per essere parte dello staff tecnico della serie A2, della Civitabasket e di coadiuvare Donatella Melappioni nel settore giovanile, oltre che al minibasket purtroppo fermo, - commenta l’allenatore biancoblu - mi è sembrata una proposta interessante e molto stimolante: non solo per la serie A che si sta rivelando una bellissima pagina anche se, dato che in serie A bisogna vincere, con una sola vittoria e quattro sconfitte non posso che essere deluso e mi dispiace per la società che ce la sta mettendo tutta per far sì che questo trend cambi. Così come noi dello staff e tutta la squadra ci stiamo impegnando per avere le soddisfazioni che merita un gruppo che si impegna tutti i giorni con grande professionalità e voglia di migliorarsi”.


Un lavoro che vede impegnato l’esperto tecnico anche a livello di settore giovanile.
“In questo mese poi allenare la Civitabasket e coadiuvare Donatella Melappioni nel giovanile Feba completa il mio fare il professionista a 360 gradi – prosegue Carmenati - e sarò sempre grato alla società per questa opportunità di lavoro, di crescita professionale e di poter conoscere e collaborare con nuove e bellissime persone sia a livello dirigenziale che come giocatrici e giocatori. Sapevo benissimo che questa nuova sfida non sarebbe stata facile ma per me, e ne sono felice, la vita stessa mi ha portato sempre a vivere nuove sfide sia professionali che umane. La chiamata di Elvio e Donatella, con cui sono in grande sintonia e li ringrazio per la fiducia, la vivo con il massimo impegno e professionalità nell’allenare e nel consigliare per far crescere sempre di più la societa'.  Il primo mese di Feba è stato fantastico – conclude Carmenati - adesso dobbiamo però vincere in serie A2 e ricominciare a giocare con le giovanili e con la Promozione maschile”.