Il Bayern Monaco fa vedere i sorci verdi all'Olympiacos

31.10.2013 22:11 di Umberto De Santis   Vedi letture
malcom delaney
malcom delaney

Il Bayern Monaco sarà matricola, ma non è venuto al Pireo per fare l'agnello sacrificale. Per vincere l'Olympiacos ha bisogno di tirare fuori tutte le sue risorse oltre a una fantastica prestazione di Bryant Dunston, 19 punti, 8 rimbalzi, 3 stoppate e 2 palle rubate. Il primo quarto vive sotto il segno di Spanoulis con la partenza 7-2, ma Pesic dà ordine alla sua squadra che chiude il quarto 25-20. L'Olympiacos alza il livello della difesa e con Lojeski e Mantzaris va avanti in doppia cifra; Taylor e Delaney tengono vivi i tedeschi che subiscono il buzzer beater di Mantzaris da tre per il 47-39. Terzo quarto caratterizzato dallo 0-15 parziale che ha permesso a Benzig e soci di andare all'ultimo riposo in parità 66-66. Perchè Troutman va a segno in apertura e al 35' i greci sono sotto 71-76. Ma Printezis guida i Reds al parziale 12-0 che permette di riacciuffare la gara e, nel finale, freddezza ai liberi ed esperienza permettono ai ragazzi di Bartzokas di rimanere imbattuti.

Olympiacos - Bayern Monaco 88-83 (25-20, 47-39, 66-66) Dunston 19, Lojeski 17; Delaney 20, Djedovic 13