LIVE EL - Milano torna a sorridere, vittoria al Forum contro un ostico Zalgiris

20.11.2020 22:39 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Milano torna a sorridere, vittoria al Forum contro un ostico Zalgiris

Dopo appena 48 ore l'Olimpia Milano scende nuovamente in campo in EuroLeague per il doppio impegno contro lo Zalgiris Kaunas. Gli uomini di coach Messina devono riscattare la prima sconfitta interna stagionale contro la Stella Rossa, ma di fronte avranno uno Zalgiris Kaunas affamato anche lui di riscatto dopo il ko domestico contro i campioni in carica del CSKA Mosca. Palla a due alle ore 20:45!

QUINTETTI

Milano: Delaney, Punter, Shields, LeDay, Hines

Zalgiris: Walkup, Vasturia, Grigonis, Jankunas, Lauvergne 

Due attacchi affrettati poi Walkup e l'ex di turno LeDay muovono la retina, 4 a 3. È l'ex di serata a rendersi protagonista in questo avvio poi Punter punisce dalla lunga, 9 a 3 e timeout Zalgiris. Escono meglio gli ospiti dal minuto di sospensione, Lauvergne corre bene il campo, Vasturia invece dalla lunga è chirurgico e la compagine lituana si rifà sotto sul 12 a 10 con Messina che ferma l'inerzia con un timeout. Grigonis e Walkup impattano a quota 14 a metà prima frazione. Fiammata Milano con Shields ed Hines che si iscrivono alla gara, 19 a 14, ma Grigonis e Jokubaitis vedono il canestro largo come una vasca, 21 a 20 al 8'. Male l'Olimpia in transizione difensiva, Lekavicius e Jokubaitis approfittano le praterie di una disattenta Milano, 21 a 25 e Messina spreca il suo secondo ed ultimo timeout del primo tempo. Non si segna nel finale, primo tempo che si chiude sul 21 a 25.

Punter da oltre l'arco, le schiacciate di Geben e Brooks inaugurano il secondo periodo, 26 a 27. Arriva il sorpasso per l'Olimpia, Punter e Micov confezionano un parziale di 5 a 0 che permette all'Armani Exchange di mettere la testa avanti, 31 a 27. I padroni di casa ora hanno preso fiducia, Hines e LeDay aggiornano il massimo vantaggio sul 35 a 27. Vasturia segna e subisce fallo, Milano però è molto più solida in difesa e in attacco i giocatori di Messina si cercano, Shields e un clamoroso LeDay mettono 12 lunghezze di divario tra le due squadre, 43 a 31 al 17'. Nel momento migliore e dopo aver toccato il +13 con la tripla di Delaney, Milano si spegne ed incassa un 0 a 7 che accorcia le distanze, 46 a 40. Risponde bene però la compagine meneghina con il talento di Rodriguez e di Shields che vanno a segno da oltre l'arco, 52 a 40 all'intervallo.

Sì rientra in campo con Milano che continua a sparare dalla lunga, Punter con l'11esima tripla di serata dell'Armani Exchange e +15, 57 a 42 al 22'. È ancora l'ex Virtus Bologna a rendersi protagonista, rubata e fallo+canestro per il 60 a 42. Salgono i giri della difesa dei padroni di casa mentre dall'altra parte Shield slalomeggia appoggiandosi al ferro, +20, 62 a 42. Controparziale dello Zalgiris che non vuole mollare, Grigonis da oltre l'arco e Lauvergne da sotto provano a rosicchiare il divario, 62 a 49 al 25'. Shields e LeDay fanno la voce grosso, Milano torna avanti con un divario corposo, 67 a 50 a metà terzo quarto. Gara che rimane apertissima con lo Zalgiris che si continua a rifare sotto con la fisicità di Rubit e il talento del giovane Jokubaitis, 73 a 64 al suono della penultima sirena.

Ancora lo Zalgiris ad accorciare, Jokubaitis in penetrazione appoggia il 73 a 68 in apertura di ultima frazione. Lekavicius è una spina nel fianco per la difesa milanese mentre Rubit in area, con Tarczewski che non è entrato nel secondo tempo, continua a fare la voce grossa ed è parità, 77 pari al 34'. Milano ora deve rimboccarsi le mani per tornare avanti nel punteggio, tap in fortunoso di Micov su rimbalzo offensivo poi canestro in allontanamento per LeDay e Punter dalla media, 83 a 79 al 36'. Triple di Walkup e Rodriguez a cui si aggiunge anche Delaney, 89 a 82 a 130 secondi dalla fine. Jokubaitis con faccia tosta va a segno da oltre l'arco, Hines risponde dalla lunetta e il punteggio si aggiorna sul 91 a 85 a 100 secondi esatti dalla sirena finale. Ci crede lo Zalgiris con il canestro dalla media del -4 poi Delaney la chiude con due canestri in fila. Milano torna alla vittoria dopo il ko al Forum contro la Stella Rossa.

Olimpia Milano-Zalgiris Kaunas 98-92