EuroLeague - "WE're back!" Messina "Alba test probante per la difesa dell'Olimpia"

13.09.2020 00:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroLeague - "WE're back!" Messina "Alba test probante per la difesa dell'Olimpia"

Coach Ettore Messina voleva un test stile EuroLeague e l’ha avuto, a Kaunas, contro l’Alba: “Non avevamo mai incontrato una squadra così fisica, così aggressiva, che ci ha forzato numerose palle perse, ma dopo il secondo quarto siamo stati molto più bravi a muovere la palla e superare la loro aggressività. E’ stato un test importante per il nostro attacco, ma ci hanno testato anche dall’altra parte del campo. La nostra difesa è stata buona ed è lì che abbiamo costruito la nostra partita. E’  stato un test importante anche perché non avevamo praticamente Kaleb Tarczewski: ha provato a giocare su una caviglia malandata, ma dopo qualche minuto non ce l’ha fatta.E’ stata anche la prima volta in un’arena di EuroLeague con un po’ di gente. Una bella esperienza: ora speriamo che la stagione possa cominciare nel modo migliore e proseguire”.

Sul bilancio della preseason e sull’EuroLeague che parte – “Felice? Felicità è una parola grossa per un allenatore, come dice Coach Popovich, e non sono sicuro che scherzi. Mi piace andare in palestra con questi ragazzi, sembra che ci sia il materiale giusta per avere una buona chimica, vedo disciplina e desiderio, che ci potranno aiutare nei momenti difficili. Non sarà una stagione normale per i viaggi, ci sono tante ipotesi, cercheremo di essere flessibili, servirà cooperazione da parte di tutti i club, servirà il sostegno della lega, non sarà facile nemmeno per gli arbitri. Servirà una mentalità aperta, immaginare gli scenari e farsi trovare preparati, tenendo conto che tutti gli standard che abbiamo dato per scontati fino ad oggi forse non saranno tutti applicabili”.

Su Zach LeDay – “E’ un eccellente ragazzo, ha entusiasmo e fisicità, è bello averlo in palestra tutti i giorni perché porta grande entusiasmo, è un ragazzo candido. Probabilmente è ancora un po’ verde, può migliorare e ha tanto da lavorare, ma anche stasera è stato il nostro secondo realizzatore. Sono convinto che ce la farà”.