EuroCup - Playoff: chi è la Joventut Badalona, l'ostacolo di domani per la Virtus Bologna

22.03.2021 09:30 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: virtus.it
EuroCup - Playoff: chi è la Joventut Badalona, l'ostacolo di domani per la Virtus Bologna

Archiviata la Top16 e mantenuta l’imbattibilità nel proprio cammino in EuroCup, la Virtus Segafredo Bologna inizia i suoi playoff ospitando la Joventut Badalona nei quarti di finale, una società storica a livello europeo. La squadra spagnola ha chiuso la Regular Reason con otto vittorie e due sconfitte, qualificandosi come prima del girone A alla seconda fase. In Top16, invece, ha raggiunto la qualificazione ai quarti di finale solo all’ultima giornata, andando a vincere sul campo del Nanterre e superando il turno come seconda del girone E, con un record di quattro vittorie e due sconfitte.

84.9 punti di media a partita in Regular Season, 87.1 nelle Top16, gli spagnoli sono il terzo miglior attacco complessivo dell’EuroCup, dietro al Lokomotiv e alla stessa Virtus. Due squadre che sin qui, nel loro cammino stagionale, si equivalgono alla voce rimbalzi: 35 di media per la Segafredo, 34.9 per Badalona, con la Joventut che ne cattura due in più dei bianconeri in attacco mentre è l’esatto contrario nella metà campo difensiva (due rimbalzi in più di media per la Virtus). La squadra allenata da Duran è seconda per assist, 20.1 di media proprio dietro a Bologna, che arriva a 24.8 assistenze di media a gara. Maggiore differenza, invece, per le palle recuperate: questa voce statistica vede la Virtus prima in assoluto con quasi nove palloni recuperati per ogni partita, mentre Badalona è quartultima, con 5.1. Gli spagnoli tirano con il 58,75% da due punti (terza miglior percentuale della competizione) e con il 37,8% dalla lunga distanza (settimo posto in EuroCup). Una sfida piena di talento da entrambe le parti, come testimonia la percentuale di true shooting, l’efficienza generale al tiro: Virtus e Joventut sono appaiate nelle prime due posizioni di questa speciale classifica, 53,75% per Bologna, 52,35% per Badalona. Stesso discorso vale anche per il rapporto tra assist e palle perse: la squadra di coach Djordjevic e quella di coach Duran sono anche in questo caso prima e seconda in graduatoria.

L’esperienza e la “cantera” sono gli aspetti che contraddistinguono Badalona, che ha un roster formato da giocatori giovani e usciti dal proprio settore giovanile, insieme all’esperienza di Ribas, Tomic e Bassas. Nenad Dimitrijevic è il miglior realizzatore della squadra con 13.8 punti di media, seguito da Ante Tomic (12.8), Brodziansky e Lopez-Arostegui (12.4 a testa). La squadra spagnola non tira tantissimo da tre punti, ma ha ben cinque giocatori sopra il 40% dalla lunga distanza, con Bassas in testa con il 47,5%. Una squadra che, nel complesso, ha tanta forza all’interno dell’area, grazie ai muscoli e ai centimetri di Tomic, Brodziansky e Morgan.

La Segafredo si presenta alla sfida con una media di 107.7 PIR, che è la seconda migliore media nella storia della competizione dietro al 108.5 stabilito nella stagione 2007/2008 proprio da Badalona, che poi in quell’anno vinse l’EuroCup. Gli spagnoli tornano ai quarti di finale per la prima volta proprio dopo quella stagione.