Virtus Roma 1960: si può rilanciare questo nome nel basket della capitale?

11.04.2021 15:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Virtus Roma 1960: si può rilanciare questo nome nel basket della capitale?

Ci sarebbe una cordata formata da Alessandro Tonolli, storico capitano ed ex bandiera della Virtus Roma di Claudio Toti, con la quale ha giocato ininterrottamente dal 1994 al 2014 e da Maurizio Zoffoli, presidente della sezione basket della Petriana, che si sarebbe attivata per fondare un nuovo club capitolino, che dovrebbe essere denominato "Virtus Roma 1960".

Ne dà conto stamani Andrea Barocci sul Corriere dello Sport. A parte la similitudine eccessivamente accentuata con quello della sopracitata Virtus che ha chiuso - per il momento - i battenti nel corso di questa stagione 2020-21 e su cui eventualmente si dovrà pronunciare la FIP (esiste comunque la Fortitudo 103 a pieno diritto), sembra però che questa Virtus non abbia intenzione di volare alto ma di cominciare una nuova storia dal basso partendo dai campionati regionali o al massimo acquistando dalla Petriana il diritto di giocare in C Gold e sviluppare un settore giovanile.

Tanto basso da far pensare che la scelta del nome sia poco più che uno specchietto per allodole. Ricordiamo comunque che fino al 30 giugno lo stallo attuale non si modificherà, con Toti che potrebbe valutare diverse alternative prima di dichiarare chiusa la storia della Virtus Roma, che a quanto risulta è materialmente esistente e solo all'atto delle iscrizioni ai campionati 2021-22 si vedrà cosa succederà. E se davvero nella capitale si possa muovere una imprenditoria con la volontà di riportare il grande basket di una volta.