WNBA - Giorno 37, Vegas ferma NY; Sparks a 450 vittorie

08.07.2019 09:58 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
WNBA - Giorno 37, Vegas ferma NY; Sparks a 450 vittorie

Nemmeno il tempo di elogiare la striscia di vittorie delle NY Liberty, che subito arriva un brusco stop per la squadra della Grande Mela: le Las Vegas Aces, infatti, passano al Westchester County Center con un roboante 58-90. Due Aces scollinano quota 20 punti personali, cioè McBride con 24 e Cambage con 21 (+11 rimbalzi), mentre New York non raggiunge neanche il 30% al tiro dal campo e Nurse incappa in una serata da 1/13.

 

 

 

Spumeggiante successo per 98-81 delle LA Sparks (16/31 dall'arco), che fermano la capolista Washington grazie ai 31 punti e 10 rimbalzi di Nneka Ogwumike e alla tripla-doppia di Chelsea Gray da 13 punti, 10 rimbalzi e 13 assist. Match che cambia radicalmente già dopo il primo giro di lancetta, perchè Delle Donne subisce un infortunio al volto e abbandona il campo, anche se Powers, dalla panchina, si rivela un'ottima alternativa, realizzando 24 punti in 25' con 7/10 dal campo. Con questa vittoria, le californiane raggiungono quota 450 nella storia della WNBA e diventano la prima franchigia a raggiungere tale traguardo.

 

 

 

Tornano a gioire le Chicago Sky, superando Dallas per 78-66 alla Wintrust Arena con la doppia-doppia da 20+10 della ormai ex-Schio Lavender. Ora le Sky si trovano a quota 50% di vittorie stagionali (7 in 14 incontri), mentre le Wings, al secondo KO consecutivo, cadono al penultimo posto in classifica con 4 successi in 13 partite.

 

 

 

Chiude la nottata il match quasi rocambolesco tra Phoenix Mercury e Atlanta Dream: la squadra dell'Arizona, avanti di 10 a metà ultimo quarto, subisce il ritorno delle ospiti, che pareggiano con Williams a 16" dalla sirena finale, ma un fallo di Sykes (29 punti e 10 rimbalzi per la neo-giocatrice di Girona) manda in lunetta Griner, che realizza entrambi i tiri, raggiunge quota 31 punti personali e regala alle Mercury la vittoria per 65-63.