Serie C - Tempo di derby per la Ferrini Delogu Legnami

08.11.2019 17:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Tempo di derby per la Ferrini Delogu Legnami

Derby all’orizzonte per la Ferrini Delogu Legnami, che nel sesto turno del campionato di C Silver sarà ospite  dei cugini dell’Antonianum. In vetta e unici, fin qui, a non essere mai usciti sconfitti, i biancoverdi non vogliono interrompere la loro corsa, e nel delicato match di domenica cercheranno di mettere in atto degli ulteriori progressi nel loro processo di crescita: “Accusiamo ancora troppi cali di tensione – evidenzia Gionata Putignano – contro l’Esperia, per esempio, siamo partiti molli, specie in difesa, dove non riuscivamo a difendere sulle loro iniziative uno contro uno. Nel secondo tempo, complice la zona, siamo riusciti a rimettere le cose a posto, ma non sempre è possibile recuperare uno scarto di 20 punti. In altre gare invece è successo il contrario, con partenze lanciate e cali nel secondo tempo. Il talento non ci manca e fin qui siamo sempre riusciti a cavarcela, ma dobbiamo assolutamente diventare più continui”.

Partito a fari spenti a causa delle condizioni fisiche non perfette, Putignano si è rivelato subito gran protagonista: a Porto Torres ha firmato il canestro della vittoria nei secondi finali, mentre contro l’Esperia è stato il top scorer di squadra con 24 punti: “Sto riuscendo ad allenarmi bene e con continuità – spiega – questo mi dà dei benefici anche a livello mentale. Nemmeno io mi aspettavo di partire così forte a essere sincero, ma sono contento e spero di continuare così”.

Nelle quattro gare fin qui vinte è sempre emerso un protagonista diverso: “Siamo una squadra matura – prosegue Putignano – non c’è alcun egoismo. Siamo capaci di capire qual è il compagno giusto da mettere in ritmo per arrivare alla vittoria. È stato così per me sabato scorso, ma in altre circostanze è capitato con Pilo, Pedrazzini, Graviano o Samoggia”.

In settimana la Delogu Legnami ha lavorato agli ordini di coach Grandesso per farsi trovare preparata all’appuntamento con la stracittadina. Quella che andrà in scena sul parquet di via Monsignor Angioni sarà una gara dai contenuti emotivi particolari, come ogni derby che si rispetti: “Senz’altro – dice ancora l’ala della Ferrini – ma non dobbiamo perdere di vista il fatto che l’Antonianum è una squadra molto ben attrezzata, specie nel reparto esterni, dove possono contare su tre giocatori di alto livello per la categoria come Musiu, Biggio e Locci. Sono abbastanza imprevedibili, e per riuscire a batterli dovremo stare attenti ai loro uno contro uno. Abbiamo grande rispetto nei confronti dell’Antonianum, ma guardiamo soprattutto in casa nostra e ai progressi che dobbiamo ancora compiere”.

Squadre in campo domenica 10 novembre alle 18.30 al Palasport di via Monsignor Angioni a Quartu Sant’Elena. Gli arbitri designati sono Massimo Zara di Oristano ed Emanuele Marino di Quartu Sant’Elena.