Serie C - Amatori Pescara, ingaggiato Stefano Moretti

22.07.2020 10:03 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Amatori Pescara, ingaggiato Stefano Moretti

L'Amatori Pescara è lieta di annunciare l'ingaggio di Stefano Moretti, ala classe 1990 proveniente dall'Olimpia Mosciano.

Gioco bidimensionale, gran tiro e fisicità esuberante: “Il Moro” è giocatore notissimo e molto apprezzato nel panorama cestistico nostrano, un elemento eclettico di 196 cm che ha una vasta esperienza da mettere al servizio del collettivo biancorosso. Può giocare in più ruoli e la sua grande duttilità, dovuta a mezzi tecnici e fisici impressionanti, sarà un'arma importante in una stagione molto intensa. Stefano è cresciuto nel settore giovanile del Teramo Basket e nella stagione 2007/2008 è stato anche convocato dalla nazionale italiana Under 18, facendo già intravedere doti di primissimo livello. Trascorre la sua carriera con le maglie del Penta Basket Teramo, Campli, Teramo Basket 1960, Nova Campli ed infine nella passata stagione in canotta Olimpia Mosciano, distinguendosi come uno dei migliori esterni del campionato. Moretti può ricoprire indifferentemente i ruoli di guardia e ala piccola, è un talento puro che conosce molto bene la categoria e sarà uno dei punti di forza della nuova armata biancorossa targata 2020-21.

Nonostante il corteggiamento di numerose altre squadre, ha scelto l'Amatori e porta in dote entusiasmo, carisma, atletismo, alto tasso di pericolosità offensiva e imprevedibilità poiché è un giocatore molto istintivo e dotato di un talento nettamente da piani superiori. Lo confermano le statistiche che lo hanno reso uno degli esterni più prolifici degli ultimi anni della serie C Abruzzo-Molise.

“Stefano è un giocatore dalle indubbie qualità tecniche”, è l'entusiastico commento del d.s. Giovanni Pappacena sul nuovo arrivato in casa Amatori. “E' stata una scelta non casuale, conosce già coach Castorina, con il quale ha già lavorato sin da giovane, ed è un ottimo atleta. Forte fronte canestro, è allo stesso tempo pericoloso dall'arco ed è quindi un elemento duttile che ci farà molto comodo. A livello giovanile era tra i migliori talenti della sua generazione in Abruzzo e avere uno come lui è un lusso per la categoria. Cosa non secondaria, è un ragazzo eccezionale ed è stato scelto anche per le sue doti umane che io conosco bene, avendo giocato insieme a lui a Teramo. Ha davvero molte qualità positive e quando si è aperta la possibilità di averlo qui con noi a Pescara non ci abbiamo pensato un secondo e abbiamo chiuso la trattativa rapidamente”.

Il bagaglio di Moretti è composto da talento e entusiasmo. Ha chiuso la valigia a Mosciano e l'ha riaperta a Pescara, trovandoci dentro la canotta Amatori che indosserà con estrema fierezza. Stefano Moretti è il secondo colpaccio biancorosso sul mercato dopo Marco Di Giandomenico e non vede l'ora di tuffarsi in una nuova stagione agonistica per contribuire a creare le fortune di casa Amatori.

“Sono molto felice e molto orgoglioso di essere qui e sono altrettanto motivato perchè arrivo in una grandissima società“, sono le prime parole del Moro da giocatore Amatori. “La voglia di giocare è sempre tanta, dopo il lockdown è ancora più grande. Ci sono state tante offerte, ma l'Amatori è un nome che spicca in Abruzzo e non ho avuto dubbi di nessun tipo. Sono un giocatore istintivo che nel corso degli anni ha saputo far diventare l'istintività, piano piano, raziocinio e quindi credo di essere un giocatore affidabile. Ritrovo coach Castorina, che per me è come un secondo padre e un vero mentore cestistico. Ci conosciamo ormai da 20 anni, mi ha allenato nel settore giovanile e abbiamo vinto un campionato senior insieme: la sua presenza è molto importante. Ai tifosi Amatori dico una semplice cosa: venite al palazzetto, ci divertiremo!”