Serie B - Olimpia Basket Matera sul velluto con la Stella Azzurra Roma

11.11.2019 16:47 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Olimpia Basket Matera sul velluto con la Stella Azzurra Roma

L’Olimpia Basket Matera fa cinque su cinque davanti al pubblico amico. Al PalaLanera, che si conferma fortino inespugnabile, il quintetto di coach Agostino Origlio ha superato la Stella Azzurra Roma nell’ottava giornata del campionato di serie B di basket con un netto 69-44, raggiungendo il quarto posto in classifica a quota 10 punti. Un successo netto e travolgente, frutto di una gara attenta per tutti e quaranta i minuti di gioco, che ha visto sin dalle prime battute Lorenzo Panzini e compagni assumere un rassicurante vantaggio e portarlo a termine fino alla fine, grazie anche ad una difesa granitica e che ha saputo limitare le sortite offensive dei giovani talenti del roster romano, “tenuto” ad appena 44 punti.

“Sapevamo di dover stare molto attenti nell’affrontare la sorpresa di questo inizio stagione. Avevamo il dovere di fare la partita e tutte le pressioni erano su di noi – commenta coach Origlio -. Però l’abbiamo saputa gestire bene, sempre con un largo margine, pur non essendo stati continui. Abbiamo giocato con attenzione ed era importante portare a casa la vittoria senza affanni; bravi i ragazzi, continuiamo la nostra marcia in casa, aspetto che si rivelerà importante nella stagione regolare”. Da sfatare, ora, il tabù trasferta. “Secondo l’andamento del campionato, il plus lo ha dato qualche vittoria esterna, noi vogliamo arrivarci quanto prima e più volte possibile. Abbiamo una settimana per lavorare e preparare al meglio la trasferta a Ruvo”, conclude il tecnico biancazzurro.

Sulla stessa lunghezza d’onda la guardia romana Valerio Staffieri, che esprime soddisfazione per la bella vittoria e si proietta già all’anticipo di sabato prossimo sul parquet del Ruvo. “Abbiamo interpretato bene la gara, loro sono ragazzi giovani con grande atletismo, ma sapevamo come attaccarli e come difendere. Abbiamo rispettato il piano preparato in settimana ed è naturale che ora ci prendiamo i giusti meriti – sottolinea Staffieri –. Il PalaLanera deve essere il nostro fortino davanti, non possiamo permetterci passi falsi davanti al nostro pubblico. Ma ora dobbiamo vincere in trasferta e già sabato a Ruvo vogliamo sfatare questo tabù”.