Serie B - L’Antenore Energia è tornata, vittoria sulla Sangiorgese

17.02.2020 00:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - L’Antenore Energia è tornata, vittoria sulla Sangiorgese

L’Antenore Energia Virtus torna alla vittoria dopo la sconfitta con Lecco e lo fa alla Kioene Arena con un roboante 84-58 contro la Sangiorgese. Un ruggito da parte della Virtus che dopo un mese e mezzo tribolato spera di essersi finalmente tolta di dosso la polvere e di poter tornare quella vista ad inizio stagione.

Un successo netto e meritato quello dei ragazzi di coach Daniele Rubini. Avanti 25-15 nel primo quarto, Virtus riesce ad andare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sopra di nove (40-31) grazie ad un Federico Schiavon scatenato al tiro dalla distanza e ad un’ottima solidità difensiva. Solo in avvio di secondo periodo Padova va in tilt subendo un 0-8 di parziale ma prontamente riscattato grazie alle bombe di Schiavon e Dagnello. In campo tanti i protagonisti in serata positiva: prove di spessore da parte di Calò e Dagnello, ritorno importantissimo di Ferrari per rimettere a proprio posto i meccanismi della squadra, grandi prestazioni poi anche per Morgillo e De Nicolao oltre ad uno Schiavon quasi immarcabile, top scorer dei suoi con 18 punti e migliore in campo a fine partita. Assente invece Andrea Piazza per infortunio e a disposizione solo per onore di firma Corrado Bianconi, anche lui con problemi fisici.

Non una grande giornata invece per la Sangiorgese che al di là dell’ottimo avvio di secondo periodo è riuscita a combinare poco, in particolare nel terzo quarto quando l’Antenore Energia è volata via toccando anche quota +20. Infatti solo un colpo di coda finale dei lombardi ha tenuto ancora in vita il match per l’ultimo quarto. Ultimi dieci minuti in cui Virtus comunque ha continuato a martellare dalla distanza col tiro da tre: con De Nicolao, Morgillo, Calò e infine ancora Dagnello. Padova quindi dilaga chiudendo la partita e nel finale Rubini si concede un romantico quintetto tutto “made in Virtus” con capitan Schiavon unico senior in campo insieme ai baby Pellicano, Baccaglini, Visone e Mazzonetto. Finisce quindi 84-58, con Virtus che in classifica allunga su Lecco sconfitta a Vigevano e rimane terza in solitaria. Vince invece Sanve contro Soresina, cade nel frattempo Bernareggio contro Vicenza.

ANTENORE ENERGIA 84 – SANGIORGESE 58

ANTENORE ENERGIA Pellicano 6, Dagnello 16, Schiavon 18, Visone, Mazzonetto, Morgillo 16, De Nicolao 8, Ferrari 10, Bianconi, Baccaglini, Calò 10 All. Rubini

SANGIORGESE Banchero, Bocconcelli 10, Roveda 2, Andreani 5, Leardini 8, Colombo 14, Apuzzo, Berra 6, Fontana, Ganna, Toso 4, Parlato 9 All. Quilici

Arbitri: Sconfienza di Costigliole d’Asti (AT) e De Bernardi di Torino

Note: parziali: 25-15; 15-16; 22-15; 22-12, tiri liberi: Virtus 11/12 – Sangiorgese 7/10, tiri da due: 17/32 – 18/35, tiri da tre: 13/29 – 5/21, assist: 19-11, rimbalzi: 29-36