A2 - Una spumeggiante Unieuro Forlì conquista la vittoria a Torino

03.05.2021 00:56 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Una spumeggiante Unieuro Forlì conquista la vittoria a Torino

Bella, concreta, pratica e, vincente. Con la difesa sostanziosa e determinante del secondo tempo (non inganni il punteggio finale), l’Unieuro vince a Torino, replica il successo contro Tortona e arriva ad 8 punti nel “Girone Bianco”.

Dell’Agnello parte con Rodriguez, Bolpin, Rush, Natali e Landi. Partita che comincia, come tutte in questa fase, ad alti ritmi: l’Unieuro con i canestri di Landi, Natali e Rush costruisce il vantaggio che raggiunge il suo apice con la tripla di Rodriguez (13-19). Torino rientra, Roderick si iscrive alla partita con un canestro verso la fine del primo periodo, che si chiude sul 25-24.

Landi con cinque punti di fila apre il secondo quarto e Bruttini lo segue a ruota rispondendo alle offensive casalinghe. Quando Torino prova un primo allungo, l’Unieuro mette in campo la sua difesa aggressiva e concreta, e costringe i padroni di casa a non segnare per oltre quattro minuti. In attacco, i punti di Bruttini, Roderick e Rush permettono il sorpasso (35-36) e il primo tempo si chiude con la Reale Mutua in vantaggio 45-42.

Si segna davvero pochissimo nella prima parte del terzo quarto: ogni possesso viene combattuto e contestato dalla difesa Unieuro, ed in attacco i tiri liberi di Roderick, che permettono ai biancorossi di rimanere costantemente attaccati alla partita quando Torino tenta di allungare, sono fondamentali. Negli ultimi minuti Landi è letteralmente “on fire” e segna undici punti consecutivi, ed il quarto di una gara equilibratissima si chiude sul 66-63.

Si decide tutto, nell’ultimo periodo: Bolpin e Roderick da tre punti capitalizzano due ottimi recuperi della difesa biancorossa e la partita rimane super-equilibrata. La quarta tripla del secondo tempo di Landi è seguita dall’appoggio di Bruttini per il vantaggio Unieuro (75-76); Giachetti risponde alla tripla di Campani, che sarà l’ultimo canestro dal campo casalingo nei successivi cinque minuti. È da qui, dalla sua difesa, che nasce la vittoria Unieuro: i biancorossi stringono le maglie difensive e, con un recupero dopo l’altro (2 fondamentali quando si entra nell’ultimo minuto) non permettono a Torino di segnare. In attacco, segna Roderick, segna Rush e segna Bruttini, il canestro che vale l’81-87. I due liberi di Roderick sono quelli del game-set-match: l’Unieuro sbanca il PalaRuffini!

Dell’Agnello a fine partita: “Contro una squadra di alto livello abbiamo giocato una partita di alto livello, e per vincere non poteva bastare niente di meno. Devo fare i complimenti ai nostri giocatori per questa vittoria di temperamento, di altruismo e anche di buona pallacanestro. È stata una partita anomala, perché tra due squadre che hanno fatto della sostanza difensiva in stagione una delle loro caratteristiche, il punteggio è stato alto, con gli attacchi che hanno messo in difficoltà le difese, anche se negli ultimi minuti la nostra è stata comunque esemplare”.

Reale Mutua Torino – Unieuro Forlì 84-89 (25-24; 45-42; 64-63)

Reale Mutua Torino: Clark 24, Alibegovic 10, Pagani, Penna, Cappelletti 13, Campani 8, Pinkins 12, Toscano, Origlia NE, Diop 17, Bushati. All: Cavina.

Unieuro Forlì: Rush 14, Giachetti 2, Campori, Natali 8, Bolpin 3, Landi 25, Dilas NE, Rodriguez 5, Bruttini 14, Roderick 18. All: Dell’Agnello.

Arbitri: Tirozzi, Raimondo, Morassuti.