A2 - Feli Pharma, a Piacenza per battere gli ex

16.11.2019 00:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Feli Pharma, a Piacenza per battere gli ex

Continuare il momento davvero più che positivo a livello di risultati. Dopo aver mantenuto inviolato l’MF Palace e aver lasciato punti solamente a Forlì, domani sera (ore 20.45) la Feli Pharma salirà a Piacenza con l’obiettivo di centrare un altro colpaccio esterno dopo quello a Milano di qualche settimana fa: vincere, per restare in testa alla classifica, alla chiusura di una settimana sicuramente non facile a livello fisico, con Wiggs che da domenica scorsa si porta dietro un guaio muscolare ad una coscia: solamente domani sera sapremo se ci sarà.

Dopo l’arrivo del califfo Hall, grande ex di turno assieme a “Lollo” Molinaro, l’Assigeco ha svoltato la propria stagione, fatta di un avvio di campionato davvero turbolento, prima dei tre successi nelle ultime quattro gare. Adesso Piacenza, forte del bomber Ferguson e di una panca fatta di giocatori importanti per la categoria (attenzione all’ex Cento Gasparin e non solo), è una delle formazioni del momento e la Feli Pharma dovrà giocare una gara importante, difensivamente prima che in attacco, se vorrà avere la meglio. Limitare il duo Ferguson-Hall, inutile girarci attorno, diventerà fondamentale, ma ci vorrà l’impegno di tutti per 40’, così le chance di vittoria aumenterebbero. Avanti Kleb, vinci per te e la tua gente, anche domani sera presente in massa al Pala Banca.

Le parole della vigilia:

Spiro Leka – “Prevedo una gara difficilissima, affronteremo una compagine, quella guidata dall’amico Ceccarelli, che con l’arrivo di Hall ha trovato equilibri nuovi. Andiamo a Piacenza nel loro momento migliore, bisogna che pensiamo solamente alle nostre cose: sappiamo che ci aspetta una gara strana, anche perché il discorso Hall incide un po’. Ci conosciamo di persona e non ha bisogno di presentazioni: dobbiamo essere bravi a fare la nostra gara, a fare i compiti tecnico-tattici senza pensare alla parte motivazionale. Attenzione pure a Ferguson, come del resto a chi sale dalla panca. Mi aspetto una gara dove i dettagli potranno fare la differenza”.

Eugenio Beretta – “Forse è il momento peggiore per affrontare Piacenza, anche perché viene dal suo periodo migliore, con tre successi nelle ultime quattro gare e il fatto che abbiano vinto a Verona domenica scorsa fa sì che il loro livello di fiducia sia particolarmente alto. Anche noi veniamo da un buon momento, così dico che sarà una battaglia ad armi pari. Per espugnare il Pala Banca bisogna che evitiamo le distrazioni che abbiamo avuto a Ravenna e a Forlì, soprattutto a Forlì, dove abbiamo subito 104 punti, così non si vince mai. Partendo dalla difesa, proveremo a centrare il successo”.

Note – Sekou Wiggs è uscito malconcio dalla gara interna di domenica scorsa contro San Severo: per l’esterno biancazzurro leggero stiramento alla coscia destra e situazione che sarà monitorata dallo staff medico di ora in ora. Sapremo solamente sabato sera se e per quanto tempo verrà utilizzato. Il resto del gruppo ha lavorato bene. Il mondo biancazzurro riabbraccerà due grandissimi ex: Mike Hall e Lorenzo Molinaro, che saranno applauditissimi dai numerosi tifosi della Feli Pharma che sabato sera raggiungeranno Piacenza con un pullman e diverse auto private.