LIVE LBA - Nella Varese di un grande Gentile l'Olimpia fa bene i compiti

LIVE LBA - Nella Varese di un grande Gentile l'Olimpia fa bene i compiti
© foto di SAVINO PAOLELLA

Alla Enerxenia Arena di Masnago si affrontano, a partire dalle ore 17:00 la Pallacanestro Varese e l'Olimpia Milano in una gara valida per la terza giornata di stagione regolare di serie A. L'Armani è reduce dalla gara di venerdì a Vitoria in EuroLeague, ma la profondità del roster non crea problemi a Ettore Messina che dovrà scegliere due giocatori da affiancare in tribuna all'infortunato Troy Daniels. Fatto il riscaldamento pre gara.

1° quarto - Messina rinuncia a Kyle Hines e Malcom Delaney. Hall elude Gentile e segna dall'area. L'italiano fa 1/2 ai liberi, dall'altra parte Datome 2/2. Jones accorcia in entrata dopo 2'. Quattro di Gentile per il sorpasso 7-6, che arrivano a dodici nei minuti seguenti per rispondere alla continuità a canestro dell'Olimpia con la tripla di Datome e cinque punti di Hall con 3'25" 13-14. Mitoglou allunga, Gentile prima di uscire e riposare accorcia 15-16. Per Varese è entrato anche Kell, che lascia il segno dopo Biligha 17-18. Sorpasso di Sorokas, controsorpasso da tre di Rodriguez 19-21 dopo 10'.

2° quarto - Kell, Egbunu e Beane firmano il break a inizio periodo 7-0 per il timeout di Messina con 8'09". Tripla di Beane al rientro, difesa fisica e ricca di raddoppi di Varese, Grant chiude il 10-0 con due liberi. Datome in entrata riduce lo scarto 29-25, Vertemati chiama timeout a sua volta con 6'13". Shields, Jones e Ricci per il 31-29, poi al 15' il gioco da tre punti di Melli vale il sorpasso 31-32. Strappo 5-0 di Varese, Rodriguez accorcia due volte, anche dopo Gentile 38-34. Ultimo minuto: quattro punti di Melli prima e dopo la schiacciata di Egbunu. Mitoglou conclude un contropiede con 12", 40-40 all'intervallo.

3° quarto - Tripla di Rodriguez, risposta da due di Jones ma Milano pigia sull'acceleratore, e si vede: 0-7 con tripla di Hall e Vertemati chiama timeout con 7'48" sul 42-50. Egbunu schiaccia da rimbalzo offensivo, Hall continua a essere produttivo, Trey Kell conferma il buon esordio in lunetta con 6'34" 46-54. Antisportivo di Sorokas, Tarczewski realizza i due liberi. Dall'azione però non esce nulla, se non la punizione di Gentile da tre punti. E sugli errori di Milano arrivano i punti di Ferrero ed Egbunu, che trova l'aggiuntivo, ma è timeout per Messina 53-56 con 3'37". Ma l'Olimpia non segnerà per 3' di fila, e le bombe di Kell e Ferrero rovesciano la guida del match 59-56. Shields trova vita facile in lunetta, -1. Guglielmo Caruso indovina un gioco da tre punti pesante per l'Armani dopo i canestri di Egbunu e Shields, così al 30' è 64-60.

4° quarto - A parti inverse sono Shields ed Egbunu a mettere i primi punti del quarto. Melli accende l'Olimpia: stoppata su Egbunu, tripla e ancora due punti per l'ennesimo sorpasso 66-67 e il timeout di Vertemati. Beane e Hall allungano il brodo, c'è intensità ed elettricità nel pubblico di casa. Con 6'15" però la schiacciata di Ricci e la pronta replica di Gentile, ora a quota 20 personali. Alley-oop o quasi di Rodriguez per Tarczewski. Il centro poi si immola nello sfondamento di Kell, Ricci piazza la bomba, Vertemati ancora timeout per non far scappare l'Olimpia al 35'. Gentile è sempre un'iradiddio, ma Shields fa tutto da sè 72-76 con 3' sul cronometro. Gli ospiti tengono botta nei due minuti seguenti, i liberi di Melli e Ricci valgono il +6 entrando nell'ultimo minuto. Gentile accorcia con una tripla, rendendo incerto il finale. L'Olimpia sbaglia l'attacco decisivo, Gentile riceve la palla sulla sirena, ma la tripla si stampa sul ferro. Varese avrebbe meritato qualcosa di più, dopo aver incartato spesso e volentieri l'attacco milanese.

Pallacanestro Varese - AX Exchange Milano 79-82. Boxscore: 25 Gentile, 14p+14r Egbunu, 11 Kell per Varese; 16 Hall, 14p+9r Melli, 11 Ricci, 10 Shields e Rodriguez per Milano.