LBA - Fortitudo Bologna, Strawberry un altro caso Drucker?

29.11.2019 00:15 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Fortitudo Bologna, Strawberry un altro caso Drucker?

A volte ci riprovano. Nel 2015 il coach Sharon Drucker, spalle ben coperte dentro la FIBA, aveva tentato di costringere la Fortitudo 103 a pagargli il debito che aveva contratto la vecchia Fortitudo accusando la nuova di esserne soltanto una mera prosecuzione e aveva perso la causa (qui). La frase del giudice che chiudeva il caso era chiara quanto lapidaria.

Nel 2019 ci riprova a sostenere quella tesi il giocatore DJ Strawberry (qui).

Ripetiamo ancora una volta che per l'ordinamento civilistico italiano non c'è nessuna possibilità materiale di sostenere la tesi che la Fortitudo 103 sia la continuazione della vecchia società fallita, di cui sono andati avanti i processi con gli esiti conosciuti (qui). né che possa essere costretta a pagare debiti a lei non ascrivibili.

Per l'ordinamento FIBA, la situazione è diversa. L'ente della pallacanestro infatti riconosce in via di principio che per nome, marchio, tipologia di pubblico e altre affinità (come ad esempio la pagina sul sito www.fortitudo103.it con la storia della Effe) si possa verificare una "continuità sportiva" tra vecchia e nuova società. Se dimostrato, le si potrebbero ascrivere i debiti della vecchia. Ma dal momento che esiste una sentenza del BAT FIBA che lo esclude è già stata fatta...