Covid-19, 10 novembre: arriverà il vaccino, non è l'ora di mollare

11.11.2020 07:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Covid-19, 10 novembre: arriverà il vaccino, non è l'ora di mollare

Coronavirus Italia. Nel bilancio del 10 novembre ecco la curva epidemica in Italia. Sono venute a mancare anche oggi 580 persone. L'incremento dei nuovi casi di coronavirus è di 35.098 (ieri 25.271) sulla base di 217.758 (ieri 147.725) tamponi: ogni 100 tamponi ci sono 16 positivi. La regione con più casi è sempre la Lombardia (10.955), seguita da Piemonte (3.659), Veneto (2.763), Campania (2.716), Lazio (2.608), Emilia Romagna (2.430).

Ricordiamoci che viviamo in un momento di grande incertezza, anche dal punto di vista scientifico, e che occorre mantenere alta l'attenzione. La mobilità è stata il fattore più importante nella diffusione del contagio.

Ancora però non si va verso un stop delle vittime in Italia, salite a 42.330 con un incremento di 580 (356 ieri). Pazienti in terapia intensiva: 2.971 (ieri 2.749). I guariti raggiungono quota 363.023. Gli attualmente positivi sono 590.110 sempre in risalita. La prudenza è sempre d'obbligo.

Secondo il monitoraggio dell'Iss, cinque regioni hanno raggiunto Puglia e Sicilia in zona arancione: sono Liguria, Umbra, Toscana, Abruzzo e Basilicata. Oggi osservata speciale è la Campania che incredibilmente inserita in zona gialla, potrebbe trovarsi addirittura in zona rossa, quella con le maggior restrizioni. Il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, ha detto che 4 regioni sono a rischio: "Le misure sarebbero da anticipare". Da quanto si apprende a rischio ci sono oltre la Campania anche l'Emilia Romagna, Il Friuli Venezia Giulia e il Veneto.

L'Italia avrà accesso ad almeno il 13,51% di 300 milioni di dosi di vaccino Pfizer-BioNtech riservati all'Ue. "La ripartizione delle dosi – spiegano dalla Commissione Ue – avviene sulla base della popolazione di ciascun Stato membro rispetto al totale degli abitanti dell'Ue" (200 milioni più un'opzione per altri 100milioni) e il dato si ricava da fonti Eurostat. Ma la percentuale di dosi per l'Italia potrebbe anche essere più alta: con la procedura che partirà domani dopo il via libera del collegio dei commissari Ue, le capitali avranno cinque giorni per presentare eventuali opt out. In caso di astensioni aumenteranno le dosi per gli altri Paesi.

"La situazione in Alto Adige e' critica, i dati epidemiologici sono peggiorati negli ultimi giorni, abbiamo un tasso di infezione molto alto. La situazione e' critica anche in terapia intensiva e ci stiamo avvicinando ai limiti anche negli altri reparti". Lo ha detto il governatore Arno Kompatscher in apertura di videoconferenza stampa nel corso della quale saranno illustrate le nuove misure di contenimento del Covid-19 che entreranno in vigore da sabato. 

Coronavirus Mondo. Invece  il grafico che aggiorna i dati in tempo reale della Johns Hopkins University conferma che alle 18:30 del 10 novembre gli Stati Uniti sono il paese con il maggior numero di infetti, oltre 10,1 milioni, l'India supera 8,6 milioni e il Brasile 5,6.

Totale contagi mondo 50,913,451. Totale morti mondo: 1,263,089.

USA. Joe Biden e il suo transition team hanno annunciato la creazione della task force anti Covid, che sarà composta da 13 membri, di cui tre co-presidenti: l'ex capo della Food and drug administration (Fda) David Kessler, l'ex 'surgeon general" Vivek Murty  e la professoressa di Yale Marcella Nunez-Smith. Tra gli altri componenti Rick Bright, l'esperto di vaccini che aveva denunciato le pressioni del governo Trump sull' idrossiclorochina, e l'italo-americana Luciana Borio, una esperta in biodifesa che ha lavorato nellaFda e nel National Security Council.

Spagna. Contro la diffusione del Covid, le autorità catalane hanno deciso di intervenire all'origine dell'epidemia, esortando i viaggiatori sui mezzi pubblici a non parlare, mangiare o bere per impedire altri contagi. Sui treni della rete ferroviaria della Generalitat sara' introdotto anche un "vagone del silenzio" sul quale sara' proprio richiesto di non parlare.

OMS. "Accogliamo con favore la incoraggiante notizia sul vaccino di Pfizer e Biontech e salutiamo tutti gli scienziati e i partner nel mondo che stanno sviluppando nuovi strumenti efficaci e sicuri per sconfiggere il Covid-19". Così su Twitter il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. "Il mondo", conclude, "sta sperimentando un'innovazione e collaborazione scientifica senza precedenti per mettere fine alla pandemia". 

La ricerca di un vaccino anti-Covid procede verso una possibile soluzione alla pandemia di Covid-19, ma c'è il rischio da non sottovalutare che il coronavirus possa sviluppare una resistenza ai vaccini, in modo non dissimile dall'antibiotico resistenza che si manifesta nei batteri. A lanciare l'allarme i due scienziati americani David A. Kennedy ed Andrew F. Read, entrambi del Center for Infectious Disease Dynamics presso il Dipartimento di Biologia dell'Università Statale della Pennsylvania. “Un vaccino contro la COVID-19 è necessario con urgenza per salvare vite umane e aiutare la società a tornare alla sua normalità pre-pandemica”, ha dichiarato Kennedy, che insegna biologia presso l'ateneo della Pennsylvania. “Come abbiamo visto con altre malattie, come la polmonite, l'evoluzione della resistenza può rendere rapidamente inefficaci i vaccini. Imparando da queste sfide precedenti e implementando questa conoscenza durante la progettazione del vaccino, potremmo essere in grado di massimizzare l'impatto a lungo termine dei vaccini contro la COVID-19”, ha aggiunto lo studioso. I due scienziati hanno messo a punto una serie di raccomandazioni al fine di monitorare e contrastare questo potenziale rischio.

Croazia. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.467 nuovi contagi da coronavirus, su 7.803 test effettuati, e 33 decessi. I casi attivi, stando ai media regionali, sono ad oggi 14.524, i pazienti in ospedale 1.513, dei quali 167 in terapia intensiva. Da inizio epidemia nel Paese i contagi sono stati complessivamente 70.243, le vittime 865. Nella vicina Slovenia i nuovi casi sono stati da ieri 1.084, su 4.457 test, i morti 27. In ospedale sono ricoverati 1.171 pazienti, dei quali 196 in terapia intensiva. I totali in Slovenia sono finora di 46.709 contagi e 605 vittime.

Russia. Il sindaco di Mosca, Sergei Sobyanin, ha annunciato la chiusura notturna per due mesi di bar, ristoranti e locali notturni allo scopo di arginare l'epidemia di coronavirus, che in Russia viaggia al ritmo di oltre 20 mila nuovi casi al giorno. Lo riporta l'agenzia russa Ria Novosti. Le autorità di Mosca hanno chiarito che non intendono imporre un lockdown duro come quella della scorsa primavera sebbene le nuove infezioni abbiano toccato livelli record e il numero dei decessi abbia superato quota 31 mila.Austria. Resta molto elevato il numero dei contagi da Covid-19. Nelle ultime 24 ore le nuove positivita' sono state 6.120, dato che ha fatto schizzare quello complessivo di persone infettate dall'inizio della pandemia a 164.866 (98.663 sono i guariti). Il numero dei decessi e' salito a 1.499. I pazienti Covid ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali austriaci sono 495 mentre sono 3.045 quelli che si trovano nei normali reparti.

Germania 1. Dal 16 novembre al 12 dicembre i collegamenti dei treni Eurocity tra Germania e Italia sull'asse del Brennero saranno sospesi a causa della pandemia. Gli unici treni internazionali che saranno garantiti saranno l'EC88 e il corrispettivo EC89 tra Monaco di Baviera e Verona Porta Nuova, che non proseguirà fino a Bologna Centrale.

Germania 2. Sono state accertate 15.332 nuove infezioni da coronavirus e 154 decessi nelle ultime 24 ore: i dati sono forniti dall'Istituto di virologia Robert Koch. Sabato il Paese aveva contato 23.399 nuovi casi, dopo i 21.506 di venerdì e i 19.990 di giovedì. I positivi registrati dall'inizio del contagio ammontano a 680.000 circa, con 11.506 morti.