NCAA - Texas Tech cede a West Virginia

12.01.2020 09:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NCAA - Texas Tech cede a West Virginia

Nella prima trasferta di conference per Texas Tech, sul campo di West Virginia, arriva la seconda sconfitta consecutiva per i Red Raiders. Una gara davvero molto complicata per i ragazzi di coach Beard che continuano a non trovare confidenza con il canestro e ad avere grandi difficoltà offensive (28,4% dal campo). La #17 West Virginia si è dimostrata più continua lungo tutto il match e, nonostante la solita grande difesa diTexas Tech, è riuscita a trovare più agilmente la via del canestro, soprattutto ad inizio secondo tempo dove ha segnato lo strappo decisivo del match.

A partire con il piede giusto è West Virginia con due canestri, Davide Moretti però sin dall’inizio si carica i suoi sulle spalle e con due triple consecutive impatta il match dopo 5’, 6-6. Texas Tech trova il primo vantaggio con Ramsey, ma West Virginia continua ad attaccare bene e mette a segno un break che gli permette di andare a +5a metà tempo, 11-16. Un’altra tripla di Moretti riavvicina Texas Tech, che risponde colpo su colpo ai canestri avversari,ma West Virginia sul finale di primo periodo riesce a scavare e mantenere un vantaggio significativo, andando al riposo +6. Dopo 20’ di gioco, il punteggio è di 37-31 in favore di West Virginia.

Il secondo tempo si apre bene peri Red Raiders che grazie ad un’altra tripla di Moretti si riavvicinano agli avversari, che però già ad inizio secondo tempo, grazie ad un parziale importante, riescono a trovare il primo vantaggio in doppia cifra, 50-38 per WV a 9’dalla fine. Texas Tech prova a rialzare la testa e, con tanto cuore, rientra a -6 ma, complici due errori offensivi da distanza ravvicinata, non riesce a concludere la sua rimonta. West Virginia, sul finale di partita, prende il largo, riconsolidando il proprio vantaggio e vincendo la partita con il punteggio di 66-54.

Per Davide Moretti, sicuramente il migliore dei suoi, una grande prestazionesoprattutto dal punto di vista offensivo, che ha permesso ai suoi di provare a lottare per la vittoria. Il #25 chiude con 16 punti, 3 assist, 2 palle rubate, 1 rimbalzo in 38 minuti di utilizzo.