MERCATO NBA - Il contratto di Monty Williams impatterà sul mercato dei coach

MERCATO NBA - Il contratto di Monty Williams impatterà sul mercato dei coach

La scorsa settimana i Detroit Pistons hanno sciolto le riserve concludendo la ricerca del coach e puntando su un profilo di alto livello come quello di Monty Williams. Per convincere l'ex coach dei Suns, i Pistons hanno dovuto mettere sul piatto una maxi offerta da 78.5 milioni di dollari per le prossime sei stagioni.

Come fa notare Adrian Wojnarowski di ESPN, questa operazione potrebbe condizionare il mercato dei coach. I contratti di allenatori importanti come quelli di Erik Spoelstra con gli Heat e di Steve Kerr con i Warriors sono in scadenza al termine della prossima stagione e le cifre di Williams alzeranno inevitabilmente anche le richieste di questi ultimi.

Oltre ai due citati, "un altro allenatore che beneficerà di questa situazione è Tyronn Lue, allenatore dei Clippers", scrive ESPN.

Monty Williams è diventato il coach più pagato della NBA, superando anche i 13 milioni a stagione di Gregg Popovich con gli Spurs. Segue Steve Kerr con 9.5 milioni e Erik Spoelstra con 8.5.