LBA - Varese, si presenta Morse: «Non ho pressioni, solo grandi stimoli per fare bene»

16.07.2020 09:54 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Varese, si presenta Morse: «Non ho pressioni, solo grandi stimoli per fare bene»

Conferenza stampa di presentazione per Anthony Morse alla Openjobmetis Varese. «Sono molto felice di essere qui a Varese, società che alle spalle ha una gloriosa storia. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile il mio arrivo, perché penso che sia il posto giusto in cui continuare il mio percorso di crescita».

Prima esperienza in LegaBasket Serie A per Anthony Morse, 26enne nelle ultime due stagioni a Mantova e Imola: «Ero consapevole di poter avere un’opportunità in Serie A, ma mai mi sarei aspettato una chiamata da Varese. Sono un giocatore che fa della fisicità, della lotta a rimbalzo e della transizione il suo punto di forza; mi piace molto allenarmi tanto e non mi tiro mai indietro. So di dover lavorare molto da un punto di vista difensivo, ma credo di potercela fare. Cognome pesante? So benissimo cosa rappresenti Bob Morse e sono molto motivato.»

Parole, infine, anche per Luis Scola, che troverà come compagno di squadra e di reparto a Varese. «Non ho pressioni ma solo grandi stimoli per fare bene. Al mio fianco, inoltre, avrò Luis Scola; lui è una leggenda della pallacanestro e non può fare altro che aiutarmi. Sono in Italia da diversi anni e sono legato a questo paese. Qui mi trovo molto bene. Se dovessi ricevere una chiamata dalla Nazionale quando riceverò il passaporto sarei molto più che orgoglioso».