LBA - Pazza Happy Casa Br: soffre, rimonta e vince contro la De'Longhi Treviso - di Dario Recchia

18.10.2020 23:07 di Dario Recchia   Vedi letture
LBA - Pazza Happy Casa Br: soffre, rimonta e vince contro la De'Longhi Treviso - di Dario Recchia

Terza vittoria consecutiva per la Happy Casa Brindisi che supera tra le mura amiche del Palapentassuglia la De’Longhi Treviso con il punteggio di 99-83. Un pesante passivo per gli ospiti che mai avrebbero immaginato di rimediare una sconfitta con questo scarto al termine dell’intervallo lungo. La squadra di coach Menetti, infatti, dopo un primo periodo di sostanziale equilibrio chiuso in svantaggio di sole tre lunghezze (26-23) ha messo su un secondo tempino da 12-30  che ha annichilito la squadra di casa incapace di opporre una seppur minima resistenza. Logan, Russell ed il pivot Melowulu hanno fatto la voce grossa contro una Happy Casa che dopo i primi 10 minuti si è letteralmente spenta e non ha saputo opporre la solita difesa arcigna e compatta. I viaggianti, al diciannovesimo sono andati avanti di ben 16 punti (35 a 51) dopo la tripla di uno scatenato Russell tra lo stupore dei 200 presenti al palazzetto. Dopo la strigliata di coach Vitucci negli spogliatoi  la New Basket Brindisi è scesa sul parquet di gioco con un piglio diverso e galvanizzati da un ritrovato Thompson sino ad allora con zero punti a referto, ha realizzato un break di 8-0 in un amen che ha fatto intendere a tutti che la partita non era ancora terminata. Il fromboliere Harrison (top scorer del match con 27 punti), ha martellato il canestro avversario anche con un gioco da 4 punti che ha riavvicinato le due squadre nel punteggio e, con una tripla da otto metri, ha regalato il nuovo vantaggio biancoazzurro (64-63) a due minuti dall’ultimo riposo. La musica è proseguita anche nell’ultimo periodo con una sola squadra presente sul terreno di gioco e con Derek Willis che ha deliziato i presenti con giocate di alto livello ed una presenza anche in difesa davvero notevole. Bene la prestazione in attacco anche di Perkins che ha chiuso con 18 punti, 10 falli subiti ed una crescita di gioco non indifferente. Ma è piaciuta soprattutto la risposta di tutta la squadra che con un secondo tempo da 61-30 ha rivoltato la gara come un calzino e conquistato la terza vittoria consecutiva.

Certo Brindisi dovrà evitare il capitombolo del secondo periodo ma la risposta data sul campo nel secondo tempo è davvero ragguardevole.

Treviso ha da rimproverarsi davvero poco. Orfano anche di Cheese che non è neppure partito per Brindisi, ha retto il terreno di gioco sino a quando ha potuto. Ma contro la Brindisi del secondo tempo c’era davvero poco da fare.

La Happy Casa Brindisi si rallegra del terzo sigillo consecutivo in attesa della prossima sfida di domenica prossima in casa dell’Allianz Trieste.

Happy Casa Brindisi – De’Longhi Treviso 99-83 (26-23, 12-30, 30-14, 31-16)

Brindisi : Krubally 7, Zanelli 3, Harrison 27, Visconti 0, Gaspardo 6, Thompson 10, Cattapan n.e., Guido n.e., Udom 0, Bell 11, Perkins 18, Willis 17. All. Vitucci

Treviso : Russell 8, Logan 23, Vildera 8, Bartoli 0, Imbrò 3, Piccin n.e., Chillo 4, Mekowulu 22, Carroll 10, Akeke 5. All. Menetti

Arbitri : Vicino, Borgo, Valzani

Dario Recchia