A2 Femminile - L'Alpo Basket non rimonta in casa dell'Alperia Bolzano

12.04.2021 12:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - L'Alpo Basket non rimonta in casa dell'Alperia Bolzano

Stavolta la rimonta finale non riesce all’Alpo Basket: le biancoblu interrompono la striscia di 7 vittorie consecutive e lasciano spazio all’Alperia Bolzano che esce vincitore dal PalaMazzali con merito (78-72). Drain by Ecodem paga i 49 punti subiti nei primi due quarti (dopo l’intervallo ne subisce 29) e, dopo essere sprofondata due volte a -21 in apertura del quarto periodo, produce un break di 3-17 che per poco non riapre i giochi. Quattro veronesi hanno chiuso in doppia cifra ma stasera a non funzionare è stata la difesa che non è riuscita a fermare un'indiavolata Fall (28 punti e 35 di valutazione per lei).

Primo quarto ad alto punteggio, con Drain by Ecodem che, dopo il canestro iniziale di Conte, subisce un parziale di 9-0 ed è costretta ad inseguire (9-2). Conte e Mancinelli segnano i canestri che permettono alle ospiti di sorpassare l'Alperia (12-13), Fall appoggia da sotto il pallone del 14-13 e capitan Vespignani dalla lunetta riporta in avanti l'Alpo (14-15). Nel finale di tempo le bolzanine allungano sino al 24-20 con la solita Fall, ma Conte e Coser siglano il 24-24 con cui si va alla prima pausa. La squadra di Soave inizia bene il secondo quarto: sale a +4 con Vitari (24-28) ma poi subisce 25 punti in meno di 8 minuti e Bolzano può così scappare via, con Fall che arriva all'intervallo lungo con 19 punti a tabellino (49-37 a metà partita).

Nel terzo periodo il parziale interno si gonfia ulteriormente sino a far segnare un eloquente 31-9 a cavallo del riposo (55-37). L'Alpo fatica a trovare la via del canestro (9 punti segnati in questo quarto), Conte mette a segno il cesto del 55-40 ma le triple di Cremona e Schwienbacher valgono il "ventello" tondo di vantaggio (64-44). Negli ultimi 3 minuti di questa frazione non segna più nessuno se si eccettua Vitari che firma il 64-46 di fine tempo. Nella frazione conclusiva, come detto, l'Alperia vola al massimo vantaggio della serata (69-48 e 71-50): la gara non ha più nulla da dire, l'Alperia amministra il vantaggio che a 4 minuti dal gong è ancora di 20 punti (75-55). Ancora una volta però, esce il carattere dell'Alpo Basket che non si disunisce e mette a segno 17 punti in poco più di 3 minuti: due triple consecutive di Mancinelli riducono lo svantaggio sotto la doppia cifra (76-67), i buoi sono già scappati perché manca meno di un minuto alla fine ma almeno le nostre ragazze, con un valido e fallo di Vespignani, riescono a chiudere su un dignitoso -6 conclusivo (78-72).