Esake - L'Olympiacos chiede arbitri stranieri, ma il Pana non ci sta

05.03.2019 15:22 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Eurohoops.net
Esake - L'Olympiacos chiede arbitri stranieri, ma il Pana non ci sta

"Non sono le squadre a controllare la gestione degli arbitri", così esordisce il presidente del Panathinaikos, Manos Papadopoulos, alla richiesta dell'Olympiacos di giocare il prossimo derby con arbitri stranieri. La domanda all'Esake è stata inoltrata dopo la gara persa a tavolino dai Reds, che per volontà dello stesso presidente non sono rientrati dopo la pausa lunga.

"Non accetteremo mai", prosegue Papadopoulos. "Un arbitro può essere considerato in modo diverso da due squadre. Ma ci sono leggi e regole. L'Olympiacos ha detto che non giocherà contro di noi fin quando non saranno chiamati arbitri stranieri. Non ci piangerò sopra, ci sono delle regole".

Tra le squadre partecipanti all'Esake si è anche tenuto un meeting per discutere della situazione. È emerso che oltre all'Olympiacos, anche Aris, Kimi e Prometheas hanno richiesto di chiamare arbitri affiliati alla Federazione ma non parte di essa.