LIVE EuroLeague - La Virtus Bologna zittisce il Panathinakos per 5' e trionfa

LIVE EuroLeague - La Virtus Bologna zittisce il Panathinakos per 5' e trionfa
© foto di Virtus Segafredo Bologna

Torna l'EuroLeague con il round numero venti, e torna alla Segafredo Arena dove contro la Virtus Bologna (8-11) arriva da Atene un Panathinaikos (7-12) che deve vincere stasera per sperare di rientrare nella corsa ai playoff anche più della formazione felsinea. E' la terza gara consecutiva per la Virtus in casa: il doppio turno della scorsa settimana si è concluso con due sconfitte e la zona playoff è ad appena due vittorie sopra. Il 23 novembre scorso all'OAKA i Greens avevano vinto per 88-85, occhio dunque anche alla differenza canestri.

Diretta testuale. I 12 di Scariolo: Cordinier, Belinelli, Pajola, Bako, Jaiteh, Lundberg, Shengelia, Hackett, Mickey, Weems, Ojeleye, Teodosic. 

1° quarto - Si parte alla Virtus Segafredo Arena. I primi punti sono di Milos Teodosic, oggi in quintetto, subito tripla. Risponde Derrick Williams dall'angolo: 3-3. Shengelia replica a Wolters, poi inchiodata di Ojeleye che riporta avanti i suoi. Doppio errore di Kalaitzakis dalla lunetta, tripla di Shengelia dall'altra parte e Virtus a +5. Scippo di Wolters ai danni di Teodosic, due facili in campo aperto. Ma il serbo si rifà subito servendo sotto canestro Jaiteh: schiacciata del 12-7 dopo 4:30. Bella penetrazione di Ponitka, la VIrtus risponde subito con la palla di Shengelia da sotto per Bako: 14-9. Grande difesa della Virtus, Shengelia firma il +7 e poi in transizione Lundberg appoggia il +9, timeout Pana. Lee sblocca il tabellino dei greci con una conclusione dalla media. Si entra nell'ultimo minuto di quarto: Mickey sbaglia una comoda tripla dalla punta ma non va neanche l'ultimo tiro di Lee: 18-11 il risultato dopo 10'.

2° quarto - Bako conquista due liberi: 2/2 per il lungo belga della Virtus. Prova ad accendersi Bacon ma difende bene Mickey. Pajola dal post trova Bako in mezzo all'area e arriva uno schiacciatona sulla testa di Gudaitis: canestro e fallo, +12. Ancora Bako protagonista in difesa, la Virtus torna in lunetta con Lundberg che fa 2/2, 25-11 con 8:15 da giocare nel secondo quarto. Il Pana torna a segnare con Lee. Recupero di Pajola, contropiede perfetto delle VNere chiuso da due di Lundberg del 27-13 e nuovo timeout Radonjic. Bomba di Grigonis, il Pana cerca di restare aggrappato alla gara. Dalla distanza segna anche Wolters e adesso è coach Scariolo a fermare la gara con un minuto di sospensione. Segna da tre anche Bacon, 9-0 di parziale dei Greens. Jaiteh riesce in qualche modo a segnare da sotto. Cordinier si mangia due punti da sotto canestro in transizione. Wolters sbaglia il runner, rimbalzo offensivo di Bacon che segna il -5. Fa girare bene la palla Bologna, Hackett segna da tre. Ancora bravo Jaiteh sulla difesa di Papagiannis, Virtus di nuovo a +10 con 3:45 dalla fine del primo tempo. Super giocata di Shengelia che in recupero difensivo a tutto campo stoppa Wolters. Derrick Williams segna in alley-oop il canestro del -8, risponde subito Shengelia in sottomano. Bacon sbaglia, Hackett rimbalzo e lancio per Ojeleye per due punti facili. Altra grande difesa della Virtus ma Pana un po' fortunata e Gudaitis si ritrova sotto canestro da solo per un appoggio facile. Tecnico sanzionato a Ponitka, Ojeleye segna il libero. Lunetta anche per Shengelia che a cronometro fermo fa 2/2 e la Virtus allunga a +13. Ultimo possesso greco, palla a Bacon ma il tiro non va: Virtus avanti 43-30 sul Panathinaikos dopo 20'.

3° quarto - Wolters e Lee da tre per lo 0-5 iniziale dei Greens, ripartiti di gran carriera. La Virtus si riorganizza, Bacon sbaglia la tripla, una serie di perse provoca l'antisportivo dello stesso Bacon su Hackett, che frena l'ardore greco. Hackett fa 1/2 in lunetta; Williams sfila la palla a Teodosic e Wolters fa 44-37 con 7'32". Una serie di azioni infruttuose sui due lati del campo porta, con 6'09", a un fallo di Teodosic su Wolters, che all'instant replay diventa antisportivo. Wolters fa 2/2, ma sull'azione non arriva nulla 44-39. Tripla di Hackett con 5'24", e jumper di Jaiteh con 4'45". 49-39 timeout Radonjic. Papagiannis sfrutta bene l'assist di Wolters, ma Lundberg piazza al bomba +11. Papagiannis in lunetta 2/2. Wolters uguale con 2'13" +7. La rubata di Ponitka su Pajola diventa 52-48 con un gioco da tre punti. Liberi per Mickey con 1'21" per 1/2. L'assist di Pajola per Bako, la tripla con piedi per terra di Ponitka, al 30' siamo sul 55-51.

4° quarto - Tripla di Williams -1 dopo 47". Al terzo tentativo con 7'06" la tripla di Ponitka vale il sorpasso dei Greens 55-57 con 6'58". Liberi per Shengelia 2/2 parità. Ecco la tripla di Cordinier dall'angolo e in salto 60-57 con 6'18" timeout Radonjic. Assist di Teodosic per Bako. Il Panathinaikos non segna, e Teodosic va in lunetta 2/2 64-57 al 35'. La Virtus pasticcia ma si salva dal contropiede dei Greens. Quarto fallo di Gudaitis su Teodosic, che va in lunetta e mette i due liberi con 4'01". Poi commette il suo quarto fallo, ma Papagiannis perde palla sotto canestro (persa numero 13 dei greci). Shengelia in lunetta con 3'20", 1/2, assist per Teodosic, che va in panchina. Shengelia manda a schiacciare Cordinier con 1'38", +12. Timeout Panathinaikos che non segna da oltre 5'. Con 1'31" coach challenge chiesto da Scariolo, che fa diventare due i tre liberi fischiati a favore di Bacon, che fa 2/2 69-59. Un altro pasticcio di Cordinier manda Ponitka in lunetta 2/2 +8 Segafredo. Teodosic, tornato in campo, spara la tripla del +11. Liberi per Bacon 1/2. Ultimo minuto, virata e canestro di Shengelia, Papagiannis schiaccia ma è finita. Vince la Virtus 74-64.

Virtus Segafredo Bologna - Panathinaikos Atene 74-64. Boxscore: 16 Shengelia, 12 Teodosic, 10 Bako, 8p+8r Jaiteh, 7p+8r Hackett per la Virtus Bologna; 15 Wolters, 13 Ponitka, 10 Williams per il Panathinaikos.

Il commento: anche stasera una Virtus Bologna di alti e bassi profondi, che nel primo tempo mette la museruola a un discreto Panathinaikos, ma gioca un terzo quarto davvero misero. Alternando con il bilancino i suoi dieci giocatori, Scariolo vince la gara nel momento migliore dei Greens, che passano in vantaggio all'inizio dell'ultimo quarto. Una difesa davvero buona, che mette a nudo le difficoltà della squadra greca che non segna per quasi 5'30". Il break 14-0 è da spezzare le reni, Bacon non ha i punti nelle mani stasera per una improbabile rimonta. Scariolo non guarda alla classifica, ma la classifica guarda la Virtus. Sui playoff ci si può lavorare ma urge crescere di livello.

A seguire lo shootaround della Virtus Bologna.

Lo shootaround di questa mattina per il Panathinaikos.