Playoff DNB: la Missardi Montecatini non coglie la prima occasione

Sconfitta a Firenze per 73-66
05.05.2013 10:27 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Missardi Montecatini
Playoff DNB: la Missardi Montecatini non coglie la prima occasione

Solo 7 punti separano la Missardi Montecatini dall’esordio vincente nella serie inaugurale dei play off DNB. A spuntarla è l’Enegan Affrico Firenze che sfrutta il fattore campo e conquista il successo per 73 a 66 in attesa del ritorno in programma tra quattro giorni.
Trascinati dalla coppia Paparella – Fattori, i fiorentini hanno colto al volo l’occasione di giocare la prima sfida sul proprio parquet, nonostante uno Sporting Club sempre pronto all’insidia grazie soprattutto al tandem Russo – Scarone, supportati degnamente da tutti i compagni di squadra.
L’incontro si apre con un minibreak favorevole ai gigliati che esordiscono con un 5 a 0 che non lascia impassibili gli avversari. Pochi istanti dopo, infatti, due triple di Scarone e Bloise ribaltano la situazione, portando i montecatinesi in momentaneo vantaggio (5-6 al 4’). La prima frazione prosegue in sostanziale equilibrio con la “Banda Barsotti” che appare carica e motivata fin dai primi minuti, con la voglia di fare lo sgambetto all’Affrico. Niccolai e compagni riescono a tenere testa agli alfieri di coach Giordani, nonostante il secondo fallo di Giarelli al 5’ minuto che complica la già delicata situazione nel settore lunghi, dove l’assenza per squalifica di Giancarlo Pagni accorcia sensibilmente le rotazioni. Sulla prima sirena il divario tra le due formazioni è minimo, con i rossoblu che passano in vantaggio nelle ultime battute grazie alle conclusioni dalla lunetta di Matteo Russo (15-17 al 10’).
Il match prosegue senza un vero e proprio padrone assoluto, con la Missardi che prova in più occasioni a tentare di prendere il volo, prima con i canestri provvidenziali di capitan Niccolai, poi con una tripla di Giacomo Bloise (21-24 al 14’). Sei punti consecutivi di uno scatenato Emiliano Paparella (il migliore dei fiorentini) ribalta nuovamente le sorti dell’incontro, ma Giarelli e Russo pareggiano ancora una volta (27-27 al 17’). Solo verso la seconda sirena l’Enegan riesce a scavare un piccolo solco e a raggiungere gli spogliatoi con 5 lunghezze da difendere (35-30).
Alla ripresa delle ostilità, la partita stenta ancora a prendere una via definitiva, fino a quando Firenze non decide di far prevalere il fattore campo. Il trio Russo – Scarone – Giarelli tenta di difendere la propria squadra, ma dopo 30 minuti i punti da recuperare sono diventati 9 (57-48). Il break decisivo lo danno Fattori e soci che a metà dell’ultimo quarto siglano un 7 a 0 che fa toccare ai termali il -16 (66-50 al 35’). Montecatini cerca di rintuzzare lo scarto, ma rimangono ancora quei 7 punti che regalano l’1 a 0 ai gigliati.
Niente è perduto per i ragazzi di coach Barsotti. Mercoledì alle ore 21 saranno loro ad avere il proprio parquet a disposizione per la rivincita. L’obiettivo è arrivare alla bella di sabato prossimo e, nonostante la sconfitta, la Missardi ha fatto vedere che le armi a disposizione per tentare il riaggancio sono pronte ad essere sfoderate.

Tabellino

Enegan Affrico Firenze: Toppino 2, Paparella 21, Bandinelli ne, Fontani 13, Serena 4, Grilli 6, Marengo, Fattori 18, Lovatti, Udom 9. All. Giordani.

Missardi Montecatini: Ingrosso 7, Niccolai 7, Bloise 8, Russo 17, Mennilli, Giarelli 11, Quartuccio 2, Nwokoye ne, Listwon, Scarone 14. All. Barsotti.

Parziali: 15-17, 35-30, 57-48, 73-66.

Arbitri: Soavi Alessandro, Venturi Marco