EUROLEAGUE - L'Albo d'oro dal 1958 al 2022

EUROLEAGUE - L'Albo d'oro dal 1958 al 2022

E' stata la Coppa dei Campioni del calcio a ispirare la nascita della competizione analoga di pallacanestro. Dal 1958 al 1990 il torneo è stato riservato solamente alle squadre campioni nazionali (più la vincitrice della precedente edizione) con formule diverse. Così anche realtà cestistiche piccole come Cantù hanno potuto sognare e vincere il trofeo continente più importante.

Una prima modifica venne introdotta nella stagione 1990-91, quando vennero ammesse anche squadre arrivate sul podio, secondo e qualche volta terzo posto nei tornei di pallacanestro più importanti d’Europa.

Poi, all’inizio della stagione 2000-2001, la prima seria spaccatura nella direzione del movimento sportivo a livello europeo: la ULEB (Unione delle Leghe Europee di Basket) registra il marchio EuroLeague lasciato scoperto da FIBA Europe, la quale crea la Suproleague. Le società si dividono fra i due tornei in termini di partecipazione e dopo l’annata dello scisma, la situazione si ricompatta sotto la direzione dell’ULEB.

Dopo alcuni anni in cui viene utilizzato il concetto di licenza per l’ammissione, nella stagione 2016-17 nasce l’Eurolega che può essere tranquillamente paragonata ad un torneo europeo per clubs, senza vincoli di vittoria nel rispettivo campionato.

Al torneo continentale vengono ammesse 18 squadre che, con la formula del girone all’italiana con andata e ritorno, si qualificano per un fase a play off al meglio delle 5 partite. Le 4 vincenti vengono ammesse alla Final Four che si disputano in sede unica, con località decisa anno per anno.

Regolamento in vigore per la stagione 2021-22.

Complessivamente, in una stagione di un campionato a 18 squadre, un club che disputa l’EuroLeague può arrivare a giocare 41 partite, conteggiando 34 di stagione regolare, 5 di play-off (arrivando a gara 5) e le 2 partite della Final Four, visto che anche per le compagini perdenti la semifinale è prevista la finale per il terzo posto. 

Albo d’oro EuroLeague

1958 Ask Riga (Urs)

1959 Ask Riga (Urs)

1960 Ask Riga (Urs)

1961 Cska Mosca (Urs)

1962 Dinamo Tbilisi (Urs)

1963 Cska Mosca (Urs)

1964 Real Madrid (Spa)

1965 Real Madrid (Spa)

1966 Simmenthal Olimpia Milano (Ita)

1967 Real Madrid (Spa)

1968 Real Madrid (Spa)

1969 Cska Mosca (Urs)

1970 Ignis Pall. Varese (Ita)

1971 Cska Mosca (Urs)

1972 Ignis Pall. Varese (Ita)

1973 Ignis Pall. Varese (Ita)

1974 Real Madrid (Spa)

1975 Ignis Pall. Varese (Ita)

1976 Mobilgirgi Pall. Varese (Ita)

1977 Maccabi Tel Aviv (Isr)

1978 Real Madrid (Spa)

1979 Bosna Sarajevo (Jug)

1980 Real Madrid (Spa)

1981 Maccabi Tel Aviv (Isr)

1982 Squibb Pall. Cantù (Ita)

1983 Ford Pall. Cantù (Ita)

1984 Virtus BancoRoma (Ita)

1985 Cibona Zagabria (Jug)

1986 Cibona Zagabria (Jug)

1987 Tracer Olimpia Milano (Ita)

1988 Philips Olimpia Milano (Ita)°

1989 Jugoplastika Spalato (Jug)

1990 Jugoplastika Spalato (Jug)

1991 Pop 84 Jugoplastika Spalato (Jug)

1992 Partizan Belgrado (Jug)

1993 Csp Limoges (Fra)

1994 Joventut Badalona (Spa)

1995 Real Madrid (Spa)

1996 Panathinaikos Atene (Gre)

1997 Olympiacos Pireo (Gre)

1998 Kinder Virtus Bologna (Ita)

1999 Zalgiris Kaunas (Lit)

2000 Panathinaikos Atene (Gre)

2001 Maccabi Tel Aviv (Isr)*

2001 Kinder Virtus Bologna (Ita)**

2002 Panathinaikos Atene (Gre)

2003 Barcellona (Spa)

2004 Maccabi Tel Aviv (Isr)

2005 Maccabi Tel Aviv (Isr)

2006 Panathinaikos Atene (Gre)

2007 Cska Mosca (Rus)

2008 Panathinaikos Atene (Gre)

2009 Cska Mosca (Rus)

2010 Regal Barcellona (Spa)

2011 Panathinaikos Atene (Gre)

2012 Olympiacos Pireo (Gre)

2013 Olympiacos Pireo (Gre)

2014 Maccabi Tel Aviv (Isr)

2015 Real Madrid (Spa)

2016 Cska Mosca (Rus)

2017 Fenerbahce (Tur)

2018 Real Madrid (Spa)

2019 Cska Mosca (Rus)

2020 non assegnato

2021 Anadolu Efes (Tur)

2022 Anadolu Efes (Tur)

Note

°Dal 1988 si disputa la Final Four.
Fino al 1996 era denominata “Coppa dei Campioni”.
Fino al 2000 la manifestazione è stata organizzata dalla Fiba Europe.

*Campione della FIBA Suproleague

**Campione della ULEB Euroleague

Albo d’oro EuroLeague: titoli per club

Real Madrid 10
CSKA Mosca 8
Maccabi Tel Aviv 6
Panathīnaïkos 6
Varese 5
Olimpia Milano 3
Olympiakos 3
ASK Rīga 3
Spalato 3
Barcellona 2
Virtus Bologna 2
Pall. Cantù 2
Cibona Zagabria 2
Dinamo Tbilisi 1
Joventut Badalona 1
Žalgiris Kaunas 1
Bosna 1
Virtus Roma 1
Partizan Belgrado 1
CSP Limoges 1
Fenerbahçe Ülker 1