Lega A - Banks-Stone: la Happy Casa Brindisi ridimensiona la Leonessa Brescia

05.10.2019 22:34 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - Banks-Stone: la Happy Casa Brindisi ridimensiona la Leonessa Brescia

Alle 20:45 (Eurosport Player) l'Happy Casa Brindisi ospita il Basket Brescia Leonessa nella terza giornata di LegaBasket Serie A. Live testuale su Pianeta Basket. Vitucci ha scelto di recuperare Tyler Stone. Esposito presenta il nuovo Angelo Warner.

L'ex canturino Tyler Stone comincia con fatica, poi cresce all'interno della sfida con la Leonessa restituendo equilibrio e magia alla Happy Casa. Adrian Banks fa lo show al tiro nel primo tempo (e 41 di valutazione complessiva), lo stesso Stone, con un continuo Thompson e un martellante Martin, mette una ripresa stratosferica. E poi c'è John Brown. Brescia c'è, ma il ritmo indiavolato con tanta corsa e tiro alla fine lascia in difficoltà fisica la squadra delle due che aveva giocato in coppa martedì scorso. Anche se Esposito rimane piuttosto arrabbiato...

Dopo 1'30" tripla aperta di Thompson, che trova la risposta immediata di Awudu Abass 3-3. Banks fa un tunnel al difensore per l'assist a Brown, e nell'azione seguente trova due liberi. Esposito si arrabbia con i suoi e cambia tutto il quintetto, segna Moss poi Martin posterizza Zerini 9-5. Al 5' è 11-7, poi Lansdowne accorcia -2. Si rallenta, e Cain da rimbalzo trova il gancetto giusto, ma senza sorpasso perché Sacchetti manca una tripla apertissima. John Brown arresto e tiro, Laquintana tripla da due per centimetri con 2'40" con instant replay annesso. Thompson non si raffredda, piazza la bomba; Warner fa l'assist a Cain -1. 2/2 per Banks in lunetta, poi l'alley-oop per Brown vanifica il canestro di Horton, e siamo all'ultimo minuto del quarto. C'è ancora un libero di Abass, 20-18.

Tripla di Abass in apertura per il sorpasso; Brindisi manca la risposta più volte, Horton però non perdona. Lo 0-5 viene insidiato dai liberi per Banks, dopo il timeout all 11'. Segna, 22-23. Replica con un gioco da tre punti sul fallo di Laquintana. E una terza azione bresciana a vuoto lo lancia a canestro, fallo e due liberi 27-23 con 7'24". Sempre Banks perde palla scivolando, e Horton accorcia facilmente. L'americano di Brindisi si fa perdonare con una tripla... Tocca a Laquintana il taglio che accorcia, però è davvero il momento di Banks che piazza un'altra bomba su cui Esposito deve chiamare minuto, seguito dal libero di Banks. Persa di Lansdowne e altra tripla di Banks che rompe il pallottoliere andando a quota 20 personali. Abass va per i tre punti, ma Ikangi dall'arco mantiene il +7 pugliese. Lunetta anche per Tyler Cain 2/2. Ma Banks continua lo show con un'altra bomba, e in coppia con la rubata di Thompson è +10 Happy Casa con 2'50". Thompson per Bown 46-34. Zerini da tre per muovere il tabellino lombardo, pronta risposta di Thompson mentre si va nel minuto che precede l'intervallo. Le mani di Abass mandano ai liberi Banks che sbaglia il 13esimo della sua serata (12/13). Raccoglie due liberi anche Cain, 49-39 e tutti negli spogliatoi.

2+1 di Cain per cominciare il secondo tempo. Con 8'25" Thompson replica dall'arco 54-44. Il terzo fallo di Martin manda ai liberi Abass 2/2. Con 6'45" Brown rimette il +10. Banks e Abass vanno avanti a suon di triple, si aggiunge Horton ed è timeout Vitucci con 61-56 al 26'. Banks ci prova ancora, mette a sedere Lansdowne e ne aggiunge altri 2. Laquintana al 27' va per il -5, ma la velocità di corsa degli ultimi minuti provoca qualche scontro di troppo e poca precisione. Lo stesso Laquintana ci guadagna un libero realizzato. Martin si fa soffiare la palla da Moss, ma Brindisi non paga poi dazio per un fallo in attacco di Lansdowne. Arriva il tap-in di Martin, poi Laquintana scarica per la tripla di Sacchetti -3. Zanelli 2/2 in lunetta, dove poi Gaspardo ci manda Cain con 21 secondi al mini-riposo. Pesante 0/2 che peggiora perché all'ultimo secondo Tyler Stone piazza la bomba 70-62.

Dopo tanto attacco, le gare si vincono in difesa. Intensità che paga Brian Sacchetti dopo 1'30" con una tripla. Quarto fallo di Lansdowne. Ma Cain da sotto accorcia prima della tripla di Stone 73-67. vitali appoggia al ferro, ma Stone ancora dalla mattonella va di bomba 76-69. Manca al risposta dei bresciani, e con questo Tyler Stone on fire arrivano altri due punti per Brindisi 78-69 al 34'. Horton pesca il jolly, Thompson un secondo con la rubata su Vitali che lo manda in lunetta con 4'58" 1/2 79-71. La Leonessa dovrebbe affrettare i tempi, però Horton guadagna la lunetta con 3'23" 2/2. John Brown appoggia in canestro, e sul recupero seguente alley-oop mancato che sarebbe stato quasi decisivo per la Happy Casa. Ma la Germani non segna su possessi decisivi, anzi perde palla e Brown ai liberi1/2 +9 con 2'10". Ancora un'azione super in difesa dei pugliesi, ed Esposito vuol far rifiatare i suoi che sembrano appannati con 1'48". confermato: sono Thompson e Banks a rilanciare in avanti la New Basket, John brown mette il sigillo finale per la prima sconfitta stagionale ufficiale per Brescia.

Happy Casa Brindisi - Germani Brescia 88-78. Boxscore: 31 Banks, 18 Thompson, 15 Stone e Brown, 4 Martin, 3 Ikangi, 2 Zanelli per Brindisi; 15 Abass, 14 Horton, 13 Cain, 11 Laquintana, 6 Lansdowne, Sacchetti e Vitali, 5 Zerini, 2 moss per Brescia.