Serie C - Endiasfalti Agliana, con Don Bosco è poker di vittorie e -2 dalla capolista

25.02.2020 00:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Endiasfalti Agliana, con Don Bosco è poker di vittorie e -2 dalla capolista

La Endiasfalti Agliana cala il poker: la vittoria su Don Bosco Livorno per 77-59 vale il quarto successo consecutivo e il terzo posto in classifica. Una classifica che nel 21esimo turno di C Gold si è delineata, con le prime quattro – Chiusi, Castelfiorentino, Agliana e Siena – raccolte in due punti e staccate di quattro lunghezze dalle inseguitrici. Nelle nove gare che mancano sarà avremo quindi un serrato testa a testa per il primato, con la Endiasfalti che deve ancora disputare tutti gli scontri diretti, a partire da quello di domenica prossima a Chiusi che mette in palio il primo posto.

Il successo contro Livorno arriva al termine di un match tutto sommato equilibrato nel primo tempo, che i neroverdi spaccano in due al rientro dall’intervallo con la solita, grande, difesa e solo 7 punti subiti nel terzo periodo. Nella quarta frazione i locali fuggono fino al massimo vantaggio di +24 (71-47). La difesa della Endiasfalti costringe Don Bosco a tirare male (31% dal campo) e la netta vittoria a rimbalzo dà una grossa mano su entrambe le metà campo. Grande prova di Zaccariello con 7 assist e 9 rimbalzi; Bogani con 23 punti è il top scorer, in doppia cifra anche Rossi (18), Nieri (11) e Cavicchi 10 (con 2/4 da tre).

«Visto il calendario delle altre vincere era fondamentale per andare avanti in classifica e così è stato – esordisce un soddisfatto coach Mannelli -. Don Bosco ha sfruttato la sua energia e la capacità di attaccare 1v1: nel primo quarto non siamo stati tempestivi a reagire, poi abbiamo trovato le necessarie contromisure». «Avevamo tutto da perdere – prosegue - e non potevamo permetterci di far andare Livorno in fiducia: una volta presa l’inerzia i ragazzi sono riusciti ad essere più sciolti e non abbiamo corso pericolo». Domenica il big match con Chiusi: «Andiamo in casa della squadra più forte, che all'andata ha vinto in casa nostra dopo una bella partita. La prepareremo nel migliore dei modi come tutte le altre gare e siamo soddisfatti di arrivarci dopo aver fatto bottino pieno nell’ultimo mese».

CRONACA

Il primo quarto è tutto di marca aglianese. Passato il 5’ la Endiasfalti comanda 16-3 e al 10’ è avanti di dodici lunghezze (23-11), nonostante l’ampio turnover di coach Mannelli. Nella seconda frazione, però, Don Bosco si riscatta e, soprattutto nel finale, segna molto tornando a contatto con due triple a ridosso dell’intervallo lungo (42-36).

Nel terzo quarto Agliana serra la prioria difesa e ci mette poco a tornare in doppia cifra di vantaggio (49-38), prima di archiviare la pratica con un tris letale dall’arco. Colpiscono Cavicchi, Bogani e Limberti e il team di casa in un amen arriva sul +20 (60-40). Nell’ultima frazione, poi, i neroverdi spingono fino al massimo vantaggio, +24, e controllano il vantaggio. Esplode il Capitini al canestro finale dell’under Alessandrini.

Endiasfalti Agliana - Don Bosco Livorno 77-59

Agliana: Zaccariello 4, Bogani 23, Rossi 18, Nieri 11, Tuci 6, Del Frate, Limberti 3, Cavicchi 10, Alessandrini 2, Salvi ne. All. Mannelli

Livorno: Creati 4, Onojaife 2, Mencherini 13, Kuuba 5, Korsunov 18, Mori ne, Bellavista ne, Bechi 5, Lazzerini ne, Mazzantini 6, Tintori 6, Paoli ne. All. Aprea

Parziali: 23-19, 42-36, 60-43