Serie B - Provvedimenti disciplinari: stangata sulla Rucker San Vendemiano

22.01.2020 14:27 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Provvedimenti disciplinari: stangata sulla Rucker San Vendemiano

Ecco i pesanti provvedimenti disciplinari emanati dalla FIP relativi alla 17^ giornata di Serie B Old Wild West, relativamente alla gara Rucker Sanve San Vendemiano - Pontoni Falconstar Basket Monfalcone (68-69):

3003 RUCKER SANVE S.VENDEMIANO ammenda di Euro 450.00 per offese e minacce agli arbitri da parte dei tifosi locali da metà gara fino al termine [art.27,4b RG rec.,art. 27,5 bd RG rec.,art. 24,2a RG]

3003 RUCKER SANVE S.VENDEMIANO ammenda di Euro 750.00 per tentativo di invasione del campo al termine della gara da parte di alcuni tifosi locali, che si avvicinavano agli arbitri tra il campo e l'ingresso agli spogliatoi (in assenza di tunnel di protezione) offendendoli pesantemente e con intenti minacciosi. Un tifoso locale insultava e minacciava la coppia arbitrale anche fuori dal campo, mentre gli stessi si dirigevano alla propria auto, venendo prontamente allontanato dal dirigente addetto agli arbitri [art. 29,2B RG,art. 29,5A RG]

3003 RUCKER SANVE S.VENDEMIANO ammonizione per mancanza del tunnel degli spogliatoi [art. 38,1d RG rec.]

3003 ANTONELLO RICCI (RUCKER SANVES.VENDEMIANO) ANTONELLO RICCI (atleta S.Vendemiano) squalifica per 2 gare per comportamento pesantemente offensivo e minaccioso a fine gara contro la coppia arbitrale. Veniva fermato dai propri compagni, evitando così il contatto fisico con gli stessi arbitri [art. 33,1/1b RG,art. 33,1/1c RG]

3003 MARCO MIAN (RUCKER SANVES.VENDEMIANO) MARCO MIAN (all. S.Vendemiano) squalifica per 2 gare comportamento pesantemente offensivo e minaccioso a fine gara contro la coppia arbitrale, che proseguiva fino alloro ingresso negli spogliatoi [art. 33,1/1b RG rec.,art.33,1/1c RG rec.]

3003 ANDREA TASSINARI (RUCKER SANVES.VENDEMIANO) ANDREA TASSINARI (atleta S.Vendemiano) squalifica per 3 gare per comportamento pesantemente offensivo e minaccioso a fine gara verso il 1° arbitro. Veniva fermato dai propri compagni, evitando così il contatto fisico con l'arbitro. Mentre la coppia arbitrale si dirigeva verso gli spogliatoi, assumeva un comportamento palesemente e gravemente tendente a fomentare i propri sostenitori contro la coppia arbitrale, teneva in successive 2 occasioni un comportamento violento a livello di tentativo,e proseguiva nelle minacce al 1° arbitro fino al corridoio degli spogliatoi [art. 33,1/1b RG,art. 33,1/1c RG,art.33,1/1d RG,art. 33,1/1e RG]