Serie B- Bernareggio all'esame Vicenza con l'imperativo di ripetere la partita di Crema

I ragazzi di coach Emanuele Micheloni sono reduci dalla seconda vittoria stagionale e prima esterna che ha mosso la loro classifica dopo molto tempo. Ottime indicazioni sono venute dall'esordio dell'ex Imola Tommaso Ingrosso che cerca conferma
21.01.2022 13:49 di Cristiano Comelli   vedi letture

BERNAREGGIO -  Una scossa era necessaria e una scossa è arrivata. La Lissone Interni Bernareggio ha chiuso il girone d' andata mettendo la seconda tacca alla voce vittorie stagionali.  Il successo al "Pala Cremonesi" contro la Green Up Crema è andato a fare così compagnia all'unico esistente in precedenza al "PalaReds" contro l'Antenore Energia Padova. Adesso i ragazzi di coach Emanuele Micheloni cercano il tris (e bis interno) nella sfida in programma sabato 22 gennaio alle 20.50 al "PalaReds" contro la Civitus Allianz Vicenza da cui furono sconfitti nella giornata inaugurale in terra berica. Micheloni e i tifosi hanno ricevuto ottime indicazioni dal neoarrivo Tommaso Ingrosso che, al suo debutto contro Crema, ha subito dimostrato di quale pasta sia fatto imponendosi come top scorer. Un buon innesto in grado di compensare la partenza di Anaekwe e di dare man forte a Quartieri, Almansi e Di Meco, i tre migliori realizzatori finora. Alla famiglia dei cecchini in servizio permanente effettivo della Lissone Interni si sono aggiunti, con buone percentuali, ultimamente anche Patrick Gatti, tornato alla base dopo un'esperienza in A2 a Fabriano, e Carlo Cappelletti. Vicenza, dal canto suo, punta soprattutto su Fabrizio Piccone, top scorer della sfida d'andata con i suoi 25 punti (quello di Bernareggio fu Quartieri con 23) ma anche su Andrea Petracca, Raphael Chiti e Andrea Mazzucchelli anch'essi in grado di viaggiare su buone percentuali.  Bernareggio, insomma, è attesa da un compito non semplice con i veneti in serie utile da due turni ma ha la benzina motivazionale giusta per cercare di scrollarsi di dosso l'ingombrante e pericoloso ultimo posto con quattro punti. I vicentini partono invece da una dotazione di diciotto.

I ROSTERS

LISSONE INTERNI BERNAREGGIO: Tommaso Ingrosso, Patrick Gatti, Carlo Cappelletti, Manuel Di Meco, Gianpaolo Almansi, Simone Doneda, Daniele Quartieri, Andrea Marra, Flavio Pirola, Diaw Issa, Abba Adam Adamu. Coach: Emanuele Micheloni

CIVITUS ALLIANZ VICENZA: Michael Dee Owens, Andrea Mazzucchelli, Francesco Giacquinto,  NIcola Bastone, Fabrizio Piccone, Giulio Basso, Marco Massignan, Andrea Petracca, Piergiacomo Rigon, Fabio Sebastianelli, Marcello Piccoli, Alessandro Cecchetti, Raphael Chiti, Giulio Pimazzoni, Matteo Visentin. Coach: Cesare Ciocca

ARBITRI

Mattia Curreli di Assemini (CA) e Riccarrdo Mulas di Quartù Sant'Elena (CA)

PUNTI FATTI E SUBITI 

LISSONE INTERNI BERNAREGGIO: 1105 e 1226

CIVITUS ALLIANZ VICENZA: 1091 e 1129 

COSI' ALL'ANDATA 

Civitus Allianz Vicenza- Lissone Interni Bernareggio 89-87