A2 Playoff - L’Orlandina Basket conquista Gara 1, battuta Biella

11.05.2019 23:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Playoff - L’Orlandina Basket conquista Gara 1, battuta Biella

Splendida prestazione corale dei ragazzi di coach Sodini che, in un PalaSikeliArchivi gremito battono Biella per 90-72 e si portano 1-0 nella serie.

 

Una gara vinta meritatamente dai biancoazzurri che, dopo un iniziale sbandamento con Biella che si porta a +6 nel primo quarto, mettono le cose in riga già al termine dei primi 10’ con un 10-0 di parziale che li porta sul 20-16. Parks, con 18 punti nel primo tempo, trascina l’Orlandina sul 47-35 a fine primo tempo e nel secondo parziale gli uomini di coach Sodini sono bravi a controllare il match, vincendo la 14a partita consecutiva.


Ben 5 gli uomini in doppia cifra per i biancoazzurri: ancora una volta sontuosa la partita di Jordan Parks, che chiude con 28 punti (11/19 dal campo) e 5 rimbalzi. All-around game per Brandon Triche da 17 punti, 9 assist e 7 rimbalzi, 12 e 9 rimbalzi per un solido Joe Trapani, 10 per Bellan. Appuntamento a lunedì per Gara 2, sempre al PalaSikeliArchivi alle 21.00. Ma passiamo alla cronaca della partita.


Per iniziare la gara coach Sodini manda in campo Triche, Bellan, Parks, Trapani e Bruttini, mentre coach Carrea risponde con Saccaggi, Harrell, Nwokoye, Wheatle e Sims.


Parte forte Biella, con lucidità in attacco e portandosi subito con Sims, Harrell e Saccaggi sul 4-8, nonostante i tentativi di Parks di tenere incollati i suoi. Triche e Trapani riportano i paladini sul -2 (8-10), ma con Nwokoye, Wheatle e Sims i piemontesi si portano sul +6 (10-16), quando coach Sodini chiama time-out per rinfrescare ai suoi il piano partita. Al rientro dal time-out Triche è preciso in lunetta, Parks recupera palla a metà campo e innesca la tripla di Bellan, in contropiede Mobio inchioda in tap-in il primo vantaggio Benfapp sul 17-16 e la tripla di Giancarlo Galipò chiude il parziale sul 20-16.

I paladini continuano a macinare buon gioco in avvio di secondo quarto e con Triche, Bruttini e cinque punti di fila di Bellan la Benfapp vola sulla doppia cifra di vantaggio (31-21). La Edilnol, con Harrell, Antonutti, Nwokoye e Wheatle, rientra fino al -5 (35-30), ma uno straordinario Jordan Parks li rispinge indietro, insieme ad un super Joe Trapani, che inchioda a una mano in contropiede facendo esplodere il PalaSikeliArchivi: il vantaggio paladino tocca le 13 lunghezze con la tripla di Parks del 45-32. L’1/2 di Pollone dalla lunetta manda le squadre negli spogliatoi sul 47-35.

La tripla di Harrell apre il terzo quarto, Parks vola ad inchiodare a una mano e quattro punti di fila di Trapani fanno volare l’Orlandina sul +15 (53-38). Sims trova due punti dalla media, ma con Bruttini, Triche e Mobio la Benfapp allunga ancora: +17 (59-42). Non si fa attendere la risposta degli ospiti, che aumentano l’aggressività difensiva e con Saccaggi, Wheatle, Sims e Antonutti riescono a ricucire fino al -9 (66-57), nonostante i tentativi di Triche e Parks di tenerli a distanza. La tripla di Mei chiude il quarto sul 69-57.

La tripla di Triche dà il via all’ultimo quarto e Bruttini e Triche dalla lunetta portano i paladini sul +18 (75-57). Con due punti di Harrell e la prepotente inchiodata di Sims Biella prova a restare sul treno della gara, ma due punti di Bellan e il 2/2 di Bruttini mettono ben 19 lunghezze tra i paladini e gli ospiti (80-61). Saccaggi chiude il gioco da tre punti e poi commette fallo antisportivo su Parks. Con Wheatle, Harrell e Nwokoye Biella prova l’ultimo colpo di reni, ma Bruttini, la schiacciata di Parks e la precisione in lunetta di Trapani e Mei chiude la gara sul 90-72.

Benfapp Capo d’Orlando – Edilnol Biella 90-72 (20-16; 47-35; 69-57)

Benfapp Capo d’Orlando: Bruttini 10, Trapani 12, Laganà 1, Parks 28, Mobio 4, Murabito, Mei 5, Triche 17, Bellan 10, Galipò 3, Neri, Donda ne. Coach: Marco Sodini.

Edilnol Biella: Harrell 18, Savio, Antonutti 8, Nwokoye 6, Chiarastella ne, Saccaggi 11, Sims 15, Pollone 1, Massone, Wheatle 13. Coach: Michele Carrea.