A2 OVEST - La Novipiù si ritrova: battuta Treviglio!

10.03.2019 20:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 OVEST - La Novipiù si ritrova: battuta Treviglio!

Martinoni e Pepper danno il via alla contesa con due triple consecutive, a ruota li imita anche Cesana e sul 9-0 coach Vertemati chiama subito timeout: la Remer non riesce a trovare il canestro e Pepper insacca ancora dai 6.75 metri. Caroti prova a sbloccare i suoi dalla lunetta (2/2), ma dall’altra parte c’è già Denegri a suonare la carica; Roberts e Martinoni si rispondono a vicenda ed è 16-4 per i rossoblu. Nikolic trova il canestro dalla lunga distanza e Treviglio sembra ritrovarsi con un nuovo canestro di Caroti, ma Denegri risponde con la stessa moneta mentre a rimbalzo sono i rossoblu a non demordere; Pecchia piazza il gioco da tre punti che vale il 19-13 e al nuovo canestro degli ospiti, è coach Ferrari a richiamare i suoi in panchina. Pepper infiamma ancora il PalaFerraris e Musso non sbaglia dalla lunetta per il 24-17: Pinkins e Pecchia trovano il fondo della retina dall’area ed è ancora il numero di 6 di Treviglio ad andare in lunetta (2/2). E’ la tripla di Roberts a chiudere il quarto 26-25.

Roberts e Pinkins aprono il secondo periodo con le due retine che si muovo a ripetizione: Treviglio mette il naso avanti (32-35) ma la Novipiù non ci sta e con Martinoni e Battistini rimane in piena scia. Il ritmo si alza, con gli avversari che provano a premere sull’acceleratore guidati da Roberts; Denegri vola a canestro per il 38-42 e Pinkins lo segue a ruota mentre in difesa i rossoblu stringono ulteriormente le maglie e coach Vertemati chiama i suoi in panchina. Nikolic ha le mani bollenti, ma dall’altra parte c’è Italiano pronto a iscriversi a referto dall’arco; Musso segna a ripetizione, Roberts non è da meno, e Pinkins manda le squadre all’intervallo sul 53-51.

La tripla di Caroti dà avvio al terzo periodo mentre Pinkins vola a rimbalzo e Martinoni insacca dalla lunga distanza: il ritmo è sempre più alto e Pecchia realizza il 56-56 con Denegri che risponde subito a dovere. I rossoblu provano ad accelerare ma Nikolic è chirurgico a cronometro fermo (3/3): i rossoblu macinano punti per il 64-61 e alla tripla di Martinoni è timeout per la formazione ospite. Borra non sbaglia da sotto le plance e Martinoni ha la mano ferma dalla lunetta (2/2), ma è ancora Roberts a realizzare la tripla che vale il 69-66: al canestro di Pecchia, questa volta, è coach Ferrari a richiamare i suoi in panchina. Martinoni realizza dall’area, Caroti e Roberts dall’arco e il terzo quarto termina 71-74.

Denegri e Pinkins guidano l’avvio di ultimo periodo per i rossoblu mentre Roberts realizza sono uno dei tiri a disposizione: Musso trova lo spazio e s’inserisce in area andando a realizzare il 78-77. I rossoblu si fanno aggressivi, Treviglio anche, e Musso e D’Almeida muovono le rispettive retine; la Novipiù non molla e Pepper piazza quattro punti consecutivi che tengono in vantaggio i rossoblu (84-81). Casale litiga con il ferro e Borra non sbaglia dalla linea della carità: Pepper e Roberts si rispondono a vicenda mentre Martinoni infiamma i più di 1700 del PalaFerraris con una tripla, ma è ancora Pepper, dall’area, a trovare il canestro che vale il 91-85. Casale vuole tenere l’inerzia dalla sua parte e aumenta il divario con i due liberi di Italiano: Caroti non ci sta e va a segno dai 6.75 metri, ma dall’altra parte c’è ancora Denegri in lunetta (2/2). I rossoblu non lasciano un solo centimetro di campo, Nikolic realizza da tre punti ma la Novipiù desidera fortemente la vittoria e butta in campo tutto quello che ha: finisce 95-89.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – REMER BLU BASKET TREVIGLIO: 95-89 (26-25; 53-51; 71-74)

NOVIPIU’ CASALE: Banchero ne, Musso 11, Valentini, Cesana 3, Pepper 23, Denegri 15, Battistini 4, Martinoni 22, Pinkins 12, Cattapan ne, Giovara ne, Italiano 5. All. Ferrari

REMER TREVIGLIO: Pecchia 11, Nikolic 13, Reati, Caroti 17, Palumbo 2, D’Almeida 12, Abati Toure, Tiberti, Roberts 28, Belotti ne, Borra 6. All. Vertemati