A2 - Kleb Ferrara, contro la Tramec Cento derby numero 22

09.01.2021 15:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Kleb Ferrara, contro la Tramec Cento derby numero 22

 Derby numero 22 della storia, domani pomeriggio (ore 18), fra Ferrara e Tramec Cento. Kleb Basket contro Benedetto XIV sarà la terza sfida della stagione, dopo quelle della Supercoppa, vinte entrambe dai biancazzurri del coach Spiro Leka. Da allora è passata molta acqua sotto i ponti, entrambe le compagini stanno attraversando un momento più che positivo, con sette successi nelle ultime nove gare per il Kleb, mentre la Benedetto, che solamente all’ultimo saprà se recupererà il lungo Sherrod, arriva da un bel successo a Rieti.

La Top Secret potrebbe schierare Pacher per qualche minuto, dopo oltre un mese dall’infortunio al polpaccio è arrivato il momento di dare una mano ai compagni Baldassarre e capitan Fantoni, che stanno disputando una stagione importante come il resto del gruppo, che contro i biancorossi del coach Mecacci dovrà stare attento all’esterno Cotton e al pacchetto degli italiani che così bene avevano fatto l’anno passato, dagli ex Moreno e Fallucca, passando per Gasparin e capitan Ranuzzi, a cui bisogna aggiungere la crescita esponenziale del lungo Petrovic e la mano che Berti dà alla causa centese. Insomma, per Ferrara l’ennesima sfida bollente, molto sentita da entrambe le tifoserie che, grazie agli ottimi rapporti ed all’avvallo della LNP, potranno seguire la sfida su Tele Ferrara Live (canale 188 del digitale terrestre), oltre che su LNP Pass. La chiave per battere Cento? La solita, difendendo duramente, giocando di squadra con intensità per 40’, cercando, dovesse mancare dall’altra parte Sherrod, di puntare sul gioco interno, senza tralasciare le bocche da fuoco. Vinca il migliore!

Le parole della vigilia: Spiro Leka – “Affronteremo una squadra, Cento, in un buon momento, per due motivi: dopo la prima parte, in cui doveva prendere le misure al campionato, ora ha ottenuto buoni risultati lavorando di squadra: la consapevolezza è data dai risultati, per questo motivo Cento non sarà la stessa avversaria della Supercoppa, ci aspetta una gara molto difficile, contro una squadra molto più fresca di noi. La parte motivazionale a volte sposta quella tecnica, dobbiamo essere bravi a continuare a fare il nostro lavoro, loro hanno un buon ritmo, stanno giocando molto bene, nonostante l’assenza di Sherrod, ci sono tutti gli ingredienti affinchè sia un bel derby, peccato solamente che i nostri tifosi non potranno esserci, dunque bisognerà che ci accontentiamo della diretta tv. La Tramec? Cotton è in crescita esponenziale, fa la differenza, sarà una gara durissima, con un extra dispendio di energie. Non abbiamo alibi, abbiamo tempo per recuperarle”.

Tommaso Fantoni – “Domenica mi aspetto tutta un’altra gara rispetto alle due della Supercoppa, arriverà una Tramec Cento in fiducia dopo il successo a Rieti. Vedremo se recupererà o meno Sherrod, anche se quella biancorossa resta una compagine che conosciamo, fatta di ottimi italiani che non mollano mai, Cotton ha disputato una partita strepitosa a Rieti, arriveranno riposati più di noi, che siamo in un momento di fiducia, come del resto di estrema voglia di fare bene in casa nostra. Abbiamo pochi giorni per preparare il derby, come abbiamo fatto nell’ultimo mese e mezzo, abbiamo voglia di giocare. Gara che comunque varrà due punti, partita che per i tifosi so che vale molto, cercheremo dal canto nostro di onorare la maglia ed il campo, come abbiamo fatto sempre fino ad ora”.