A2 - Feli Pharma, contro la Pompea successo che vale doppio

21.10.2019 20:26 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Feli Pharma, contro la Pompea successo che vale doppio

ue punti che valgono quattro, per come sono arrivati, dopo una gara a lungo a rincorrere, anche complice l’assenza dello scavigliato Patrick Baldassarre (mercoledì risonanza magnetica per lui) e i meriti degli Stings Mantova.

La fotografia più bella del match va scattata durante gli ultimi 10’, quando Alessandro Panni, a secco o quasi per 30’, trova 23 punti, con percentuali super al tiro da fuori, mandando in visibilio gli oltre 1600 festanti dell’MF Palace. Difesa, benedetta difesa, pure quella decisiva negli ultimi 5’, che alla Pompea hanno fruttato la miseria di 6 punti, contro i 18 messi a referto dalla Feli Pharma. Che successo, ragazzi!

Dopo il bruttissimo avvio (4-11 al 3’ firmato Lawson), la Feli Pharma rientra sotto i colpi di Ebeling e Fantoni, bravo a ricevere dentro l’area palloni al bacio dai compagni (13-14 al 7’). Dopo il finale del primo parziale di marca Stings ci penserà Luca Vencato, nella più classica delle gare dell’ex, a trovare punti vitaminici, in un primo tempo dove Wiggs e Campbell fanno fatica a trovare la via del canestro. Al 15’, è primo vantaggio estense sul 27-26, il tutto prima del mini riallungo virgiliano e del buon finale del tempo ancora firmato Vencato (14 punti all’intervallo e 33-34).

Dopo l’intervallo lungo il Kleb aumenta la pressione difensiva e trova un Vencato offensivamente al top (40-37 al 23’). Ancora Lawson ricaccia Ferrara indietro, ben supportato da Clarke e dai fischi mancati degli arbitri. Poco male. Sarà negli ultimi 10’ che il match si deciderà e per la Feli Pharma e il suo popolo saranno 10’ da vedere e rivedere. Al 32’, Panni insacca il 61 pari, ma Clarke non ci sta e con 7 punti filati riporta avanti la Pompea 62-68 al 35’. A questo punto, sale in cattedra Alessandro Panni, in un finale che già abbiamo raccontato. Bomba di Sekou Wiggs (65-68), cesto del 67-68 di Panni, poi Ghersetti, quindi solo ed esclusivamente Panni, con Wiggs a ruota. Al 38’, sul 75-70, l’MF Palace è in visibilio. Visconti non molla mai, ma Panni ai liberi è una garanzia. Applausi, per tutti. La Feli Pharma centra due punti che valgono quattro e potrà guardare alla trasferta a Milano di sabato con maggiore serenità.

Feli Pharma Ferrara-Pompea Mantova 83-74 (13-19, 33-34, 52-55)

Feli Pharma: Wiggs 20, Vencato 19, Petrolati ne, Fantoni 7, Ramazziotti ne, Beretta, Panni 25, Buffo 3, Balducci ne, Ianelli ne, Campbell 6, Ebeling 3. All.Leka.
Pompea: Sarto, Poggi, Raspino 6, Visconti 11, Ferrara 5, Vigori 2, Ghersetti 8, Maspero 3, Epifani ne, Clarke 18, Tognoni ne, Lawson 21. All.Finelli.

Arbitri: Ciaglia, Raimondo e Centonza.

Note: spettatori 1650. Fallo tecnico comminato alla panca della Feli Pharma al 15’ ed a Fantoni al 18’. Antisportivo comminato a Maspero al 30’. Usciti per 5 falli: Visconti al 40’.