A2 - Feli Pharma, a Caserta per proseguire il momento positivo

24.02.2020 14:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Feli Pharma, a Caserta per proseguire il momento positivo

Domani sera si giocherà: al Pala Maggiò (ore 20.30, diretta LNP PASS) la Feli Pharma vuole continuare il momento più che positivo superando uno Sporting Club Juvecaserta in crisi di risultati e desideroso di riprendere la marcia, onde evitare di rischiare di cadere ancora di più in classifica. Domani sera si giocherà, Patrick Baldassarre dopo due gare perse con la nazionale svizzera sarà al proprio posto in campo. Da vedere se Alessandro Buffo recupererà dall’attacco influenzale che l’ha limitato negli ultimi giorni. Dall’altra parte la Juve dovrebbe riavere a disposizione il leader Marco Giuri, giocatore fondamentale nello scacchiere a disposizione del coach campano Nando Gentile. Con Giuri in campo, anche gli Usa Allen e Carlson traggono beneficio, Cusin (ex di turno, assente all’andata come del resto Giuri) farà a sportellate con i lunghi del Kleb, capitan Fantoni è pronto a battagliare, proseguendo il momento personale davvero super. Per espugnare il Pala Maggiò i biancazzurri dovranno giocare la loro pallacanestro, fatta di difesa dura e contropiede. Tutti i giocatori dovranno dare il proprio contributo, come capitato nel positivissimo test contro Reggio Emilia di venerdì scorso, scrimmage che ha aumentato la fiducia in casa biancazzurra: anche contro una compagine di categoria superiore la Feli Pharma ha dimostrato che, se gioca come sa, può fare bene e mettere chiunque in difficoltà. A Caserta sarà un’altra sfida molto insidiosa, perché i bianconeri hanno bisogno come il pane dei due punti. Dal canto proprio i biancazzurri scenderanno in Campania sereni, con zero pressione sulle spalle e con la grande voglia di conquistare altri due punti in classifica.

Le parole della vigilia: Spiro Leka – “A Caserta siamo consapevoli che ci aspetta una gara tosta, dura, con l’importante posta in palio per entrambe le squadre. Noi vogliamo continuare la nostra marcia, a Caserta servono due punti in maniera vitale: i campani strizzano un occhio ai play off, ma devono pure guardarsi alle spalle, a maggior ragione considerando che mancano otto gare prima della post season. Niente è risolto, per questo motivo ci aspettiamo una gara davvero tosta, maschia, bisogna che ci facciamo trovare pronti, siamo concentrati sulle nostre cose, dobbiamo prepararci al meglio, per cercare di fare il massimo per centrare il successo. Davanti al proprio pubblico Caserta cercherà di fare una gara caratterizzata dal fatto di non mollare mai, anche contro Orzinuovi è stato così. I bianconeri hanno giocatori esperti del campionato, per questo sarà per noi una gara tosta e loro proveranno a farci lo sgambetto. Dal canto nostro, speriamo che Baldassarre ritorni in buone condizioni dalla doppia gara con la nazionale svizzera”.

Tommaso Fantoni – “Andiamo a Caserta con l’obiettivo di guadagnare altri due punti, affronteremo una compagine ferita dopo gli ultimi avvenimenti, ma comunque di grande qualità. Mi aspetto una gara difficile da affrontare, per il tipo di settimana che è stato, per l’assenza forzata di Baldassarre, ma nonostante questo andremo là per fare la nostra gara. Ancora non sappiamo bene il nostro potenziale; contro Reggio Emilia, compagine della massima serie, abbiamo fatto una buona partita, test che è servito per tenere alta la concentrazione, vediamo se porterà risultato. La chiave per espugnare Caserta? Giocare la nostra pallacanestro, difendo duramente come abbiamo fatto nelle ultime gare. Andiamo là sereni, senza troppi pensieri per la testa, loro avranno maggiore pressione sulle spalle, mentre noi siamo tranquilli”.

Note – Biancazzurri sempre privi di Eugenio Beretta, out per guai alla schiena. Fuori pure il giovane Carlo Balducci, mentre saranno verificate nelle prossime ore le condizioni di Alessandro Buffo, che ha saltato il test contro Reggio Emilia di venerdì scorso e gli ultimi allenamenti a causa di un attacco influenzale. Il mondo biancazzurro riabbraccerà il grande ex Marco Cusin, a Ferrara diverse stagioni fa.