LIVE A2 - Torino se la mangia e Scafati festeggia all'overtime 89-95

23 punti per Thomas che si risveglia nel momento decisivo...Scafati batte Torino che ha si rammarica per l'occasione sfumata...
12.05.2021 20:26 di Emiliano Latino   Vedi letture
Fonte: Pianetabasket
Tommaso Marino
Tommaso Marino
© foto di Pianetabasket

Tabellino

Reale Mutua Torino - Givova Scafati 89-95 (24-24, 15-16, 23-20, 16-18, 11-17)

Reale Mutua Torino: Jason Clark 17 (5/8, 1/5), Alessandro Cappelletti 17 (3/4, 3/6), Mirza Alibegovic 15 (2/6, 3/6), Ousmane Diop 13 (4/6, 1/1), Luca Campani 9 (3/8, 1/3), Kruize Pinkins 8 (3/7, 0/6), Franko Bushati 6 (3/3, 0/1), Lorenzo Penna 4 (2/3, 0/1), Giordano Pagani 0 (0/0, 0/0), Daniele Toscano 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 14 - Rimbalzi: 33 7 + 26 (Jason Clark 11) - Assist: 16 (Alessandro Cappelletti 7)

Givova Scafati: Charles Thomas 23 (6/8, 3/6), Valerio Cucci 19 (8/12, 1/3), Darryl Jackson 13 (0/3, 3/5), Riccardo Rossato 13 (4/6, 1/2), Bernardo Musso 10 (0/2, 3/4), Tommaso Marino 5 (0/0, 1/3), Mattia Palumbo 4 (1/1, 0/1), Lorenzo Benvenuti 4 (1/2, 0/2), Luigi Sergio 2 (0/0, 0/4), Nemanja Dincic 2 (1/1, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 22 - Rimbalzi: 32 4 + 28 (Valerio Cucci 8) - Assist: 19 (Riccardo Rossato 4)

1°Q 24-24

Palla a due contesa da Thomas contro Pagani e primo possesso in mano a Torino che parte subito forte con la tripla di Clark...sul ferro. Sergio trova dentro Benvenuti che sblocca il punteggio dall'area- Alibegovic quasi dal limite non la mette dentro...Thomas da fuori sì. Tripla di capitan Alibegovic che iscrive lui e la Reale Mutua alla partita. PARZIALE 3-5 (2'). Brutta palla persa per gli uomini di Cavina che regalano un possesso agli ospiti, non chiuso da Sergio dal perimetro. Tap-in vincente di Cappelletti che cattura un rimbalzo prezioso nel pitturato, dopo la tripla mancata da Pinkins. Due stoppate consecutive di Clark che riparte in contropiede e trova il muro Jackson a fermarlo. PARZIALE 5-7 (4') dopo i liberi di Thomas(2/2)che subisce il fallo di Pagani. Sono botte da orbi sotto canestro e allora ci pensa Cappelletti con la tripla aperta. Jackson e Campani non ci stanno e ne piazzano due di fila...punto a punto e da fuori ci provano anche gusto! Diop commette due falli consecutivi nel giro di qualche secondo e potrebbe essere un fattore - Palla recuperata da Clark che in contropiede è una sentenza....tripla di Jackson per il 13-13 (6') - Cosa fa Alibegovic? Ne mette un'altra dentro senza pietà...contro sorpasso targato Reale Mutua.  Thomas e Diop vogliono giganteggiare dentro il pitturato e ci riescono senza problemi nelle ultime due azioni: punti per entrambi e a capo. Piede perno principesco di Campani che trova la retina- Marino al bacio dentro l'area per Cucci che non ha pietà. Giocano bene entrambe e seppur con qualche errore di troppo, le percentuali sono più che discrete. PARZIALE 22-18 (8')...dopo i liberi di Musso (1/2). Tripla di Musso che manda in visibilio Finelli e i compagni in panca, la Givova rimane attaccata alla locomotiva di casa. Raggiunto il bonus, il fallo di Campani manda in lunetta Marino...1/2 e ancora parità, prima dell'ultimo giro di orologio. Sale in cattedra Clark, che se la costruisce, penetra e vince sulla flebile difesa scafatese. Prima della sirena, Rossato ruba letteralmente la palla dalle mani di Clark e appoggia la parità assoluta.

2°Q 15-16

Già in doppia cifra Thomas che dentro l'area è padrone incontrastato...o quasi. Primo possesso per gli ospiti e 4 punti consecutivi messi a segno da Cucci. Cavina a colloquio con gli arbitri, chiede parità di trattamento dentro il pitturato. Scafati avanti +4 dimostra di essere ritornata sul parquet più convinta degli avversari. Torino ancora a 0 dopo quasi 2' e Cucci continua a segnare in maniera incessante dall'area. PARZIALE 24-30 (2') La "quarantena" forzata viene rotta dalla tripla di Clark, dopo un lunghissimo giro palla estenuante sul perimetro...ma sempre e solo Cucci...ancora a segno e questa volta dalla distanza! Time out richiesto da coach Cavina, evidentemente non soddisfatto del rientro in campo dei suoi. PARZIALE 29-33 (4') dopo la "furbescheria" in fase di rimessa confezionata dal duo Penna/Bushati, con quest'ultimo che la mette dentro in rovesciato da sotto....e i liberi di Sergio (2/2). Dopo il time out la Reale Mutua torna finalmente in partita, segna e difende(soprattutto) con più regolarità. Assist di Penna per Clark che è lucido e appoggia a tabella. Dopo l'infrazione dei 24' comminata alla squadra ospite, questa volta, è coach Finelli a tirare le orecchie ai suoi richiamandoli per il minuto di sospensione. PARZIALE 31-34 (5') - Lotta tra titani sotto le plance...Diop contro Thomas che fanno scansare tutti gli altri: Diop vince il duello in post e riavvicina i suoi a -1. Potenziale gioco da tre punti per Palumbo, abile a trovare lo spazio e il canestro, nonostante il fallo di Penna...ma il supplementare non va. PARZIALE 33-38 (7') dopo l'ennesimo giro in lunetta per Palumbo (2/2...e Torino è già in bonus). Palla persa dalla Givova sulla pressione di Clark che ribalta l'azione e trova Diop, libero di mettere i due punti a referto per il -3 gialloblu. Time out chiesto da coach Finelli - 3°fallo di Thomas che lascia il posto a Dincic scuotendo la testa e mordendosi le labbra. Tripla sul ferro di Alibegovic e nel parapiglia "mia...tua" finisce con la rimessa dal fondo casalingo e il canestro di Pinkins che si risveglia dal torpore. Confusione sul parquet...troppa confusione !! PARZIALE 37-40 (9'). Diop a segno e Sergio che trova il secondo ferro dal perimetro...Finelli che chiama time out a 5" dalla sirena per costruire la difesa sull'ultimo tiro di Alibegovic da lontano che trova soltanto il ferro. 39-40 all'intervallo lungo!

3°Q 23-20

Doppia cifra per Cucci e Thomas in casa Givova, mentre Diop è l'unico in casa Reale Mutua. Primo tempo all'insegna della grande aggressività in difesa per entrambe le squadre, qualche errore di troppo nelle transizioni offensive e grande equilibrio sul parquet del Pala Gianni Asti-- Ripartiti da dove ci si era fermati..."tonnare" sotto le plance, prima dei primi punti di capitan Alibegovic per il sorpasso Torino...e i soliti punti di Cucci, migliore in campo dei suoi nel primo tempo. PARZIALE 43-44 (2') dopo il canestro in penetrazione di Clark. Stoppatona di Diop sullo sfondamento di Cucci e triple a segno di Cappelletti e Musso...non c'è un attimo di respiro. PARZIALE 46-47 (4'). 2/2 dalla lunetta per Clark, dopo il fallo subito da Benvenuti. Torino è rientrata sul parquet con ben altro piglio rispetto al secondo quarto- Palumbo non vede il muro di Cappelletti e commette fallo in attacco. Tripla di Ousmane Diop e Torino scappa a + 4... Cross di Cucci che non trova neanche il ferro dal perimetro...Scafati arranca e soffre la difesa torinese. PARZIALE 54-47 (5') e Clark è ancora in ritmo mettendola ancora dentro la retina da dentro l'area. Thomas di giustezza ritrova punti che nel primo tempo entravano più facilmente, ma Alibegovic si lamenta per una spinta a rimbalzo ricevuta dall'americano. Time out richiesto dalla panchina di coach Finelli...PARZIALE 54-49 ('8')...1/2 di Cappelletti ai liberi per il fallo subito da Marino (bonus per Scafati raggiunto!!) Palla persa per la Givova, ne approfitta Penna che in solitaria non puù sbagliare. Rossato a segno da sotto pria delle triple messe a segno da Cappelletti, Musso e Alibegovic. PARZIALE 62-54 (9'). Marino trova liberissimo Thomas sotto canestro e Cavina se la prende con Campani per il mancato "inseguimento". Non se le mandano a dire Diop e Cavina che lo richiama in panchina..nel trambusto ancora Thomas a timbrare 2 punti facili sotto le plance...e ancora l'americano trova la retina prima della sirena. 

4°Q 16-18

Ultimo atto con Torino avanti di 2 punti che non lasciano dormire sonni tranquilli a coach Cavina..tutt'altro...!!

4 punti consecutivi targati Reale Mutua con il canestro dalla media di Campani e la schiacciata in contropiede di Bushati, abile a rubare palla agli avversari...Torino, così come nel terzo quarto, parte fortissimo. Tripla di Marino! - PARZIALE 68-63 (2') dopo il 4°fallo di Thomas su Pinkins che dalla lunetta li mette entrambi- Arresto e tiro di Penna che vede danzare la palla a spicchi su tutto l'anello prima di accarezzare la retina. Bravo Cucci a ricordarsi di averne messi dentro tanti questa sera e trova due punti d'ora dall'area. PARZIALE 70-65 (4')- La tripla di Sergio non và, Bushati catura il rimbalzo, ma Benvenuti lo trattiene per il nuovo possesso dei padroni di casa. Pinkins accetta il confronto con Cucci nel pitturato e questa volta ha la meglio. Tripla di Cucci ....e Scafati è sempre li e non molla l'osso. PARZIALE 72-70 (6')...dopo la sanghinosa palla persa di Cappelletti che lanca Rossato in contropiede: Cavina chiede il minuto di sospensione...è di nuovo punto a punto.

Rientra in campo Diop che serve il dai e vai al solito Cappelletti che diventa devastante in penetrazione. Finelli sente che i suoi sono troppo "leggeri" sotto canestro e rimette nella mischia Thomas. Palumbo crossa senza neanche trovare il ferro...poi è il grande "stop moment" di Diop che cancella Jackson con una stoppata incredibile. La Givova vuole tentarel'aggancio e Finelli rimette in pista proprio quel Cucci, tra i migliori dei suoi. Tripla di Rossato e adesso la distanza è di 1 punto! Anzi no...contro sorpasso degli ospiti con la tripla di Jackson che si era legato al dito la precedente stoppata. PARZIALE 74-76 (8') - Time out richiesto dalla panchina di coach Cavina. Si riparte con la tripla sputata dal ferro da parte di Cappelletti e sul rimbalzo, palla recuprata dagli ospiti...Jackson sparacchia dalla distanza senza esito. 2/2 di Clark dalla lunetta dopo il fallo subito da Palumbo in palleggio: parità 76-76 e ultimo giro di orologio prima della sirena finale- Time out Scafati.

Si riparte con la tripla fallita da Thomas e il rimbalzo difensivo di Bushati...che nella confusione del possesso successivo (passi?) trova il vantaggio aiutato dal tabellone. Thomas torna gigante in area e fissa la nuova parità a quota 78. Time out chiesto da Torino.

Palla in mano a Clark che si mette in proprio ma il tiro è corto....poi sulla sirena Jakson da casa sua a momenti fa cadere il palazzetto.... OVERTIME!

Overtime

Cucci, ancora lui, trova il vantaggio dall'area, dopo un efficace giro palla dei suoi compagni, che lo liberano in una zona non presidiata dalla difesa torinese. Forza la penetrazione Clark che trova soltanto il muro difensivo avversario, ma non ne approfitta Scafati con l'errore di Palumbo. 80-80 e pareggio firmato Campani che si mette in proprio e trova la penetrazione vincente. Palla recuperata da Torino, Alibegovic in contropiede trova il fallo di Rossato che lo manda in lunetta (2/2)... 82-80. L'errore sulla rimessa di Scafati rimette palla in mano alla Reale Mutua che trova solo il ferro con Campani. 2/2 ai liberi per Rossato per il pareggio degli ospiti che rubano ancora palla, ma c'è solo il ferro per Thomas.  Pinkins appoggia a canestro il rimbalzo caturato sul tiro di Cappelletti.... Torino avanti di 2...prima della tripla di Thomas che fa malissimo ai padroni di casa ....contro sorpasso Givova 84-85. Time out chiesto da Cavina dopo la penetrazione vincente di Rossato del + 3 a 56" dalla sirena.

Si ricomincia con la tripla frettolosa di Campani sul ferro....e Jackson invece non sbaglia e trova la tripla. Cappelletti non rinuncia alla lotta finale e mette dentro i due punti della speranza. 2/2 dalla lunetta per Jackson... e partita in ghiaccio per la truppa di coach Finelli. 86-92 1/2 ai liberi per Cappelletti per il fallo subito da Marino- Time out Scafati a 18" dalla fine. PARZIALE 87-92

Subito fallo di Penna su Jackson e liberi per l'americano scafatese...che non sbaglia - 87-94...Torino non trova più punti e Alibegovic è costretto a commettere fallo su Marino...ancora lunetta (1/2)... 89-95 e Scafati sbanca il Pala Gianni Asti.

--------------------------

Ci siamo, le squadre sono in campo per il consueto riscaldamento pre-partita. Gli spifferi parlano per imminente l'annuncio di Gaines che prenderà il posto di Jackson in vista dei play-off.... come peraltro avevamo anticipato nei giorni scorsi

I roster_

Reale Mutua Torino: Clark, Alibegovic, Pagani, Penna, Cappelletti, Campani, Pinkins, Toscano, Cerruti, Origlia, Mortarino, Ferro, Diop, Bushati

Givova Scafati: Musso, Grimaldi, Dincic, Palumb, Jackson, Marino, Festinese, Thomas, Cervi, Rossato, Sergio, Benvenuti, Cucci

----------

Il commento pre-partita-

Cancellate dalla mente la partita dell'andata perché questa sfida che le squadre andranno ad affrontare, sarà qualcosa di diverso e il cui esito lascia pochi spazi al classico pronostico. Troppe le variabili e troppe le differenze rispetto alla partita del PalaMangano che vide trionfare i torinesi di 13 lunghezze: incerottati all'epoca la Givova di coach Finelli, arriva sotto la Mole, con ben altro spirito e forti della grande vittoria contro Tortona di qualche giorno fa.

Recuperati Marino e Sergio, la truppa campana, avrà nell'arco nuove e importanti frecce da scagliare, contro i padroni di casa lanciati verso il primato del mini girone. Aggressività in difesa e rapidità nelle scelte offensive, Thomas e compagni si misureranno al cospetto di un roster, capace di vincere in quel di Napoli senza grandi patimenti.
Dal canto suo, Torino avrà l'onere di dover razionalizzare l'uso di Campani, Diop e Toscano, reduci da infortuni non di poco conto e vorrà mantenere vicina a sè la leadership della classifica, che porterà vantaggio durante i play-off.
Cavina, galvanizzato dalla vittoriosa trasferta contro Napoli, ovviamente non si fida "Sarà una squadra diversa da quella affrontata due settimane fa: contro Tortona hanno dimostrato il loro valore e la loro esperienza in campo potrebbe metterci in difficoltà"... e continuerà a proporre sempre nuove soluzioni, che nelle scorse settimane hanno spiazzato un po' tutti dandogli ragione. Brucia ancora la sconfitta patita in Coppa Italia e la Reale Mutua non è avvezza a dimenticare e trasformare in energia positiva anche le sconfitte. Se poi Alibegovic e Clark confermeranno l'ottima prestazione contro la Gevi Napoli, allora la bilancia potrebbe anche pendere in direzione sabauda.

Ripetiamo che, mai come oggi, i pronostici li lasciamo ai maghi e non ci resta che aspettare il tardo pomeriggio, per raccontarvi live, l'ennesima grande sfida di questa strana A2.

----------
Le parole dei protagonisti alla vigilia

Alessandro Iacozza (vice allenatore Torino) - “Rispetto alla partita persa due settimane fa, Scafati recupera due pedine fondamentali come Marino e Sergio in vista della sfida di domani sera (mercoledì, ndr). Un roster importante quello a disposizione di coach Finelli, che ultimamente ha mostrato uno stato di forma migliore, confermato dalla vittoria ottenuta contro Tortona nell’ultimo turno. In difesa Scafati è una squadra molto aggressiva sul perimetro e molto attenta a chiudere gli spazi vicino a canestro, ciò permette transizioni offensive rapide, in cui dimostrano di essere una delle migliori squadre dell’intera A2. Il corretto equilibrio in attacco e l’applicazione delle nostre regole difensive saranno le chiavi della partita”.

Alessandro Finelli (capo allenatore Scafati) – “Già dalla partita contro Udine abbiamo fatto registrare sensibili miglioramenti, coincisi con la disponibilità dell’organico al completo. Siamo a dieci giorni dall’inizio dei playoff, ai quali dovremo arrivare nelle migliori condizioni fisiche, mentali e di energia possibili. La partita a Torino rappresenta una tappa importante in questo nostro percorso di avvicinamento, per far trovare la migliore condizione fisica a Marino e Sergio e consolidare la nostra crescita, ripartendo dalle cose buone fatte vedere in difesa, che nel terzo e quarto periodo contro Torino nella gara di andata ci sono invece mancate. Affronteremo in trasferta una squadra forte e completa, contro cui servirà continuità difensiva e tenuta a rimbalzo, fiduciosi di essere al completo e di poter disporre di due playmaker in grado di alternarsi in campo. Dobbiamo continuare il nostro cammino in queste ultime due gare che ci accompagnano all’ultima fase stagionale. Non sarà facile contro una formazione lunga come quella piemontese, che ha in Clark un riferimento importante in attacco, così come il versatile Pinkins ed un gruppo di italiani di spessore, come il playmaker Cappelletti, l’esterno Alibegovic ed il centro Diop, che alle spalle hanno poi altri cinque atleti in grado di stare bene in campo. Servirà massima concentrazione sui 40 minuti”.
 

Darryl Joshua Jackson (guardia Scafati) – “Le sensazioni sono positive dopo la prima vittoria della seconda fase, conseguita domenica sera in casa contro Tortona. Ci stiamo allenando con molta più fiducia ed abbiamo compreso che, per tornare a vincere, avremmo dovuto giocare con la stessa intensità e mentalità avuta in precedenza. Siamo riusciti ad avere un ottimo approccio alla gara, sia in difesa che in attacco, la stessa che dovremo mettere in campo sempre, a partire dalla prossima sfida a Torino, contro cui servirà massima concentrazione. Dovremo fidarci l’uno dell’altro e far girare palla, consapevoli delle difficoltà dell’incontro, che però sappiamo di poter far nostro, se giocheremo come sappiamo fare. Finora abbiamo disputato una buona stagione, raggiungendo buoni obiettivi. Sono felicissimo del contributo che sono riuscito a dare ai miei compagni, ma siamo tutti consapevoli che non possiamo accontentarci e dobbiamo restare concentrati, perché abbiamo ancora un cammino lungo, in salita ed irto di difficoltà”.

Note – Roster al completo. Sono due gli ex della contesa: Demis Cavina (sulla panchina di Scafati nella parte finale della stagione 2012/2013 in Legadue) e Franko Bushati (in gialloblù sempre nella stagione 2012/2013).